Ezra Miller spiega perché la produzione del film dedicato a Flash procede a rilento.

Tra i tanti progetti della Warner Bros. in fase di sviluppo troviamo un film dedicato a Flash con protagonista Ezra Miller, in fase di lavorazione ormai da anni con Francis Daley e Jonathan Goldstein alla regia.

Le riprese erano inizialmente previste per questo marzo, ma successivamente sono state posticipate a fine del 2019 ed ancora non è stata fissata una data d’uscita certa. I fan sono preoccupati per lo status del progetto, ma stando a questo spiegato dall’attore protagonista, l’intero team creativo ci sta lavorando duramente.

Nel corso di un’intervista di fine 2018 mai diffusa online, Ezra Miller ha infatti spiegato:

Tutti sanno che Barry è sempre in ritardo, ma quando arriva fa le cose per bene. Questo è esattamente come sta procedendo la produzione. Siamo un pochino in ritardo, ma il motivo ad essere onesti è che tutti noi siamo veramente meticolosi e precisi nella realizzazione, che non sarà soltanto un grande film di supereroi, ma anche un bel dono per i fan.

Stiamo parlando di quello che non sarà soltanto il Multiverso DC, ma anche il multiverso dei velocisti. Ed i velocisti sono coloro che connettono ogni singolo pezzo, anche i più disparati. Marvel è un solo universo, un solo mondo dove tutti i personaggi vivono, DC è invece un multiverso; ci sono storie con diverse realtà, versioni dei personaggi diversi ed i velocisti sono coloro che si muovono attraverso tutto ciò, rappresentano il collegamento tra tutte queste parti.

Sono molto contento che tutti siano concentrati per realizzarlo nel migliore dei modi, sono molto devoto a questo progetto. Faremo un film fantastico, siamo molto concentrati a renderlo un bel dono per i fan della DC.

Fonte