Il produttore di Eternals ha commentato il punteggio negativo del film di Chloé Zhao su Rotten Tomatoes: “È stato scioccante.”

Lo scorso novembre è stato distribuito in tutto il mondo uno dei progetti più ambiziosi della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel: Eternals, il film incentrato su uno dei supergruppi meno noti della Casa delle Idee. La pellicola, diretta dalla regista Premio Oscar Chloé Zhao (Nomadland), espande il lato cosmico dell’MCU e racconta la storia degli Eterni, una razza di alieni immortali arrivati sulla Terra migliaia di anni fa per proteggere l’umanità dalla minaccia dei predatori alieni chiamati Devianti.

Mentre in Italia è stato accolto in modo sorprendentemente positivo, in America il film ha letteralmente diviso la critica di settore diventando addirittura la pellicola del Marvel Cinematic Universe con la percentuale più bassa su Rotten Tomatoes (al momento si assesta sul 47% di recensioni positive) nonché il primo film prodotto dai Marvel Studios ad essere considerato “Rotten” sul sito (traducibile con “marcio”), ovvero non meritevole della visione. Nel corso del podcast The House of Midnight, Nate Moore, produttore di Eternals e dirigente di alto rango dei Marvel Studios, ha commentato il feedback negativo della critica e la percentuale attribuita su Rotten Tomatoes fornendo la sua chiave di lettura:

Penso che sia stato scioccante. Penso che in parte derivi dall’aspettativa. Guarda, dopo l’uscita di Endgame, tutto è finito sotto il microscopio. Questo film era stato concepito per essere il nostro primo film originale dopo Avengers, poi è arrivato il COVID ed è cambiato tutto. Nel frattempo, Chloé Zhao ha vinto un Oscar. Non era una vincitrice Premio Oscar quando salì a bordo del progetto, in realtà non aveva neanche realizzato Nomadland quando la ingaggiammo. Quindi penso che l’aspettativa per quel film abbia cominciato a crescere [dopo la vittoria di Zhao], giusto?”

Dato che gli Eterni non avevano storie e materiale di partenza conosciuto da tutti, le persone hanno iniziato a creare la loro versione fantastica di quello che potesse essere il film senza avere alcun contesto o indicazione su quello che stavamo realizzando realmente. In fin dei conti, facciamo delle cose e le mandiamo nel mondo affinché siano giudicate, ed [Eternals] è stato giudicato.”

Ricordiamo che Eternals, scritto da Ryan e Kaz Firpo e diretto da Chloé Zhao, vede nel cast Richard Madden come l’onnipotente Ikaris, Gemma Chan come l’amante dell’umanità Sersi, Kumail Nanjiani come l’essere dai poteri cosmici Kingo, Lauren Ridloff come la super-veloce Makkari, Brian Tyree Henry come l’intelligente inventore Phastos, Salma Hayek come la saggia guida spirituale Ajak, Lia McHugh come l’eterna giovane Sprite, Don Lee come il potente Gilgamesh, Barry Keoghan come il riservato Druig, Angelina Jolie come la feroce guerriera Thena e Kit Harington come Dane Whitman.

Eternals

SINOSSI
Il nuovo film dei Marvel Studios, Eternals, presenta un nuovo team di supereroi nell’Universo Cinematografico Marvel, antichi alieni che hanno vissuto in segreto sulla Terra per migliaia di anni. In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, una tragedia inaspettata li costringerà ad uscire allo scoperto per riunirsi contro i nemici più antichi dell’umanità, i Devianti.

Fonte