Eternals ha copiato Sign Gene (2017) di Emilio Insolera? Facciamo chiarezza sul servizio trasmesso da Striscia la Notizia.

Lo scorso mese è stato distribuito in tutto il mondo uno dei progetti più ambiziosi della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel: Eternals, il film incentrato su uno dei supergruppi meno noti della Casa delle Idee. La pellicola, diretta dalla regista Premio Oscar Chloé Zhao (Nomadland), espande il lato cosmico dell’MCU e racconta la storia degli Eterni, una razza di alieni immortali arrivati sulla Terra migliaia di anni fa per proteggere l’umanità dalla minaccia dei predatori alieni chiamati Devianti.

Questo mercoledì il noto programma televisivo Striscia la Notizia ha mandato in onda un interessante servizio che evidenzia le “presunte” analogie tra Eternals e Sign Gene (2017), film diretto e interpretato da Emilio Insolera che racconta le vicende di un gruppo di agenti mutanti sordi in grado di creare superpoteri attraverso la lingua dei segni. Nonostante le somiglianze tra i due progetti spiegate nel filmato, occorre fare alcune precisazioni di carattere fumettistico oltre che produttivo.

Il servizio, ad esempio, propone un confronto tra alcuni personaggi di Sign Gene dotati dell’abilità di “materializzare spade invisibili” e i poteri di Thena, interpretata da Angelina Jolie nel blockbuster dei Marvel Studios. Bisogna considerare, tuttavia, che il personaggio di Thena è stato creato nel 1976 dal leggendario Jack Kirby e che, nel corso della sua storia editoriale, ha dimostrato in molteplici occasioni di essere capace non solo di manipolare l’energia cosmica per aumentare la propria forza vitale ma anche di saper proiettare tale energia dagli occhi e dalle mani sottoforma di calore, luce o forza concussiva creando campi di forza e scudi. Questo potere, chiaramente, è stato adattato al contesto narrativo del Marvel Cinematic Universe.

La seconda similitudine tra i personaggi di Sign Gene e Eternals è rappresentata dai poteri di Kingo (Kumail Nanjiani) che, come sappiamo, può sparare energia cosmica dalle mani con il gesto della pistola. Anche se nel film di Emilio Insolera alcuni mutanti possiedono delle abilità simili, non è di certo la prima volta che un personaggio fittizio dimostra di saper proiettare raggi di energia facendo il gesto della pistola con le mani (basti pensare a Izuku Midoriya nel manga shōnen My Hero Academia di Kōhei Horikoshi o a Chlorophyll Kid della DC Comics). Inoltre, in diverse interviste, Zhao ha ribadito di essere cresciuta con la cultura dei manga e degli anime e di essersi ispirata persino ai film di Hayao Miyazaki per le tematiche e il tono di Eternals.

Eternals

Un’ultima analogia, invece, riguarda la sordità del personaggio di Makkari, interpretato dall’attrice sorda Lauren Ridloff (The Walking Dead) che ha preso parte anche al cast di Sign Gene. Mentre nei fumetti della Casa delle Idee Makkari è sempre stato raffigurato come un personaggio maschile che, oltre ai poteri condivisi con gli altri membri degli Eterni, può anche correre, muoversi e pensare alla velocità della luce, la versione MCU presenta questa caratteristica inedita e più inclusiva. In un’intervista concessa in esclusiva al Los Angeles Times durante la première del cinecomic, Zhao e Ridloff parlarono del loro approccio alla sordità del personaggio, spiegando di aver lavorato duramente per rappresentare in modo autentico la comunità sorda:

Zhao: “Diciamo che Makkari non sarebbe così veloce se non fosse per la sua sordità. […] Quando salii a bordo del progetto, la Marvel aveva già un trattamento, e questi personaggi erano già presenti nella sceneggiatura [firmata da Kaz e Ryan Firpo]. Quindi sono rimasta molto sorpresa dalla loro lotta per la diversità, non solo in termini di genere e razza. C’erano diversi tipi di diversità. È uno dei motivi che mi ha spinto ha attirato di più del progetto.”

Ridloff: “Il solo fatto di sapere che stessi lavorando con una regista come Chloé Zhao mi ha fatto sentire al sicuro. Abbiamo preso questa nuova direzione per il primo supereroe sordo del Marvel Cinematic Universe ma, sotto la sua direzione, sapevo che mi avrebbe reso giustizia. E sapevo che… la rappresentazione autentica fosse molto importante per lei.

Eternals

Nel corso del processo produttivo, Ridloff e Zhao hanno avuto molte conversazioni per capire come rappresentare Makkari nel modo più giusto possibile e abbattere gli stereotipi sulla comunità sorda:

“Continuavo a voler controllare come avremmo rivelato la mia sordità nella trama e alla fine siamo arrivati ad un punto in cui ho sentito che potevamo mostrare Makkari come una persona con un ‘deaf benefit’ o un ‘deaf gain’. È una parola che usiamo nella nostra comunità – al posto di ‘ipoacusia’ – per veicolare l’idea che essere sordi può anche essere in realtà una cosa bella, e lo dimostriamo nel film.”

Eternals

È opportuno aggiungere che i Marvel Studios avevano pianificato di introdurre gli Eterni nel Marvel Cinematic Universe molto tempo prima che venisse annunciato ufficialmente il film di Chloé Zhao e che i lavori sullo script sono iniziati dopo aprile 2018. Come spiegato da Insolera nel servizio di Striscia, “è possibile che Chloé si sia solo ispirata” al suo lavoro per quanto riguarda alcune scelte creative, pur sottolineando la difficoltà di capire quale idea sia nata prima di un’altra e le inevitabili influenze tra media e prodotti culturali diversi (lo stesso Sign Gene è stato influenzato dagli X-Men). Curiosamente, infine, Insolera ha svelato di “essere in contatto con la Marvel” (non è chiaro se con Marvel Entertainment o con i Marvel Studios) e che al momento “stanno cercando di capire come collaborare“. Si tratta di un’ottima notizia che, si spera, possa contribuire ulteriormente alla rappresentazione dei gruppi di minoranza dentro e fuori lo schermo.

Ricordiamo che Eternals, scritto da Ryan e Kaz Firpo e diretto da Chloé Zhao, vede nel cast Richard Madden come l’onnipotente Ikaris, Gemma Chan come l’amante dell’umanità Sersi, Kumail Nanjiani come l’essere dai poteri cosmici Kingo, Lauren Ridloff come la super-veloce Makkari, Brian Tyree Henry come l’intelligente inventore Phastos, Salma Hayek come la saggia guida spirituale Ajak, Lia McHugh come l’eterna giovane Sprite, Don Lee come il potente Gilgamesh, Barry Keoghan come il riservato Druig, Angelina Jolie come la feroce guerriera Thena e Kit Harington come Dane Whitman. Il film è stato distribuito in Italia il 3 novembre mentre negli Stati Uniti dal 5 novembre.

Eternals

SINOSSI
Il nuovo film dei Marvel Studios, Eternals, presenta un nuovo team di supereroi nell’Universo Cinematografico Marvel, antichi alieni che hanno vissuto in segreto sulla Terra per migliaia di anni. In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, una tragedia inaspettata li costringerà ad uscire allo scoperto per riunirsi contro i nemici più antichi dell’umanità, i Devianti.