Gli sceneggiatori di Eternals hanno spiegato perché Eros (Harry Styles) è stato introdotto nella scena post-credits e non nel film.

Questo mese è stato distribuito in tutto il mondo uno dei progetti più ambiziosi della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel: Eternals, il film incentrato su uno dei supergruppi meno noti della Casa delle Idee. La pellicola, diretta dalla regista Premio Oscar Chloé Zhao (Nomadland), espande il lato cosmico dell’MCU e racconta la storia degli Eterni, una razza di alieni immortali arrivati sulla Terra migliaia di anni fa per proteggere l’umanità dalla minaccia dei predatori alieni chiamati Devianti.

Nel corso di un’intervista rilasciata in esclusiva con il sito The Direct, Kaz e Ryan Firpo, gli sceneggiatori di Eternals, hanno parlato dell’introduzione di Eros a.k.a. Starfox (Harry Styles) nella scena a metà dei titoli di coda del film, spiegando per quale motivo il fratello di Thanos non è stato incluso tra i protagonisti e non è stato inserito nella storia principale:

Ryan Firpo: “Sai, quando iniziammo a lavorare al nostro trattamento per il film, avevamo circa 40 carte con i diversi Eterni e abbiamo selezionato quelli che ci piacevano maggiormente. E sicuramente la carta di Eros era stata considerata per inserirlo nel film. Ma alla fine abbiamo deciso che volevamo concentrarci sulla storia d’amore tra Sersi e Ikaris. Abbiamo pensato alle dinamiche di gruppo più ampie e ci siamo detti ‘Se c’è Ikaris, non può esserci anche Eros’ perché altrimenti si sarebbero pestati i piedi a vicenda.

“Ma sapevamo che Eros fosse un personaggio grandioso che potenzialmente avrebbe potuto fare da tramite per un mondo più grande, ossia la comunità degli Eterni che vive là fuori nel cosmo. Alla fine abbiamo capito che fosse il personaggio perfetto da introdurre, soprattutto perché ha una connessione con Thanos. Quindi direi che non è mai stato coinvolto nella storia principale, sempre nelle fasi iniziali, e abbiamo considerato l’idea di introdurlo nella scena dopo i titoli di coda.”

Ricordiamo che Eternals, scritto da Ryan e Kaz Firpo e diretto da Chloé Zhao, vede nel cast Richard Madden come l’onnipotente Ikaris, Gemma Chan come l’amante dell’umanità Sersi, Kumail Nanjiani come l’essere dai poteri cosmici Kingo, Lauren Ridloff come la super-veloce Makkari, Brian Tyree Henry come l’intelligente inventore Phastos, Salma Hayek come la saggia guida spirituale Ajak, Lia McHugh come l’eterna giovane Sprite, Don Lee come il potente Gilgamesh, Barry Keoghan come il riservato Druig, Angelina Jolie come la feroce guerriera Thena e Kit Harington come Dane Whitman. Il film è stato distribuito in Italia il 3 novembre mentre negli Stati Uniti dal 5 novembre.

Eternals

 

SINOSSI
Il nuovo film dei Marvel Studios, Eternals, presenta un nuovo team di supereroi nell’Universo Cinematografico Marvel, antichi alieni che hanno vissuto in segreto sulla Terra per migliaia di anni. In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, una tragedia inaspettata li costringerà ad uscire allo scoperto per riunirsi contro i nemici più antichi dell’umanità, i Devianti.

Fonte