Gli sceneggiatori di Eternals hanno confermato l’identità dei due personaggi tagliati dalla sceneggiatura iniziale.

La scorsa settimana è stato distribuito in tutto il mondo uno dei progetti più ambiziosi della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel: Eternals, il film incentrato su uno dei supergruppi meno noti della Casa delle Idee. La pellicola, diretta dalla regista Premio Oscar Chloé Zhao (Nomadland), espande il lato cosmico dell’MCU e racconta la storia degli Eterni, una razza di alieni immortali arrivati sulla Terra migliaia di anni fa per proteggere l’umanità dalla minaccia dei predatori alieni chiamati Devianti.

Nel corso di un’intervista esclusiva con Screen Rant, Kaz e Ryan Firpo, gli sceneggiatori di Eternals, hanno parlato dei due Eterni tagliati nel corso della pre-produzione del cinecomic. A quanto pare, una versione preliminare dello script del film prevedeva la presenza di Zuras e Valkin (entrambi introdotti nella run a fumetti di Jack Kirby) ma alla fine i personaggi sono stati scartati per motivi narrativi e di minutaggio:

Kaz Firpo: “Erano… diciamo, compendi di tutte le altre cose. Quando si scrive un film, è come avere un puzzle da mille pezzi nella tua mente, cerchi di tenere traccia di tutti i personaggi e delle connessioni. Posso confermare che uno di quei personaggi era il vecchio Zuras, il leggendario leader degli Eterni. Lo amiamo e pensiamo sia un personaggio fantastico ma nella stanza degli sceneggiatori ci siamo resi conto che era troppo buono. Ajak e Zuras erano in contrasto concettualmente parlando all’interno della famiglia. Così è diventata una scelta abbastanza logica e Chloé [Zhao], Nate [Moore] e Kevin [Feige] hanno detto ‘Amiamo questo personaggio ma… lasciate un po’ di spazio per ciò che verrà.”

Ryan Firpo:Il ruolo di Zuras e molte delle sue caratteristiche, in un certo senso, sono stati inglobati nel personaggio di Gilgamesh. Penso che nelle prime versioni dello script Zuras fosse quello che si sarebbe preso cura di Thena e che avrebbe vissuto con lei in Australia. Ma ci siamo resi conto che avrebbe creato un po’ di confusione tra i personaggi perché Ajak era il leader indiscusso del team ma Zuras era il leader di un tempo. Perciò abbiamo conferito a Gilgamesh alcuni aspetti del personaggio. L’altro personaggio era Valkin, un guaritore. Sarebbe stata una situazione molto divertente perché all’inizio avremmo visto Valkin nel passato e poi, nel presente, sarebbe diventato un luchador in Messico chiamato Vampiro. Era una cosa bizzarra,  due cameo al prezzo di uno. Ma poi abbiamo deciso di integrare i poteri curativi di Valkin nel personaggio di Ajak perché c’era già troppa roba nel film e pensammo ‘meno personaggi ci sono, meglio è.'”

Eternals

Eternals

Ricordiamo che Eternals, scritto da Ryan e Kaz Firpo e diretto da Chloé Zhao, vede nel cast Richard Madden come l’onnipotente Ikaris, Gemma Chan come l’amante dell’umanità Sersi, Kumail Nanjiani come l’essere dai poteri cosmici Kingo, Lauren Ridloff come la super-veloce Makkari, Brian Tyree Henry come l’intelligente inventore Phastos, Salma Hayek come la saggia guida spirituale Ajak, Lia McHugh come l’eterna giovane Sprite, Don Lee come il potente Gilgamesh, Barry Keoghan come il riservato Druig, Angelina Jolie come la feroce guerriera Thena e Kit Harington come Dane Whitman. Il film è stato distribuito in Italia il 3 novembre mentre negli Stati Uniti dal 5 novembre.

Eternals

SINOSSI
Il nuovo film dei Marvel Studios, Eternals, presenta un nuovo team di supereroi nell’Universo Cinematografico Marvel, antichi alieni che hanno vissuto in segreto sulla Terra per migliaia di anni. In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, una tragedia inaspettata li costringerà ad uscire allo scoperto per riunirsi contro i nemici più antichi dell’umanità, i Devianti.

Fonte