La regista Chloé Zhao spera che Eternals non venga censurato in nessun territorio per la presenza di contenuti LGBTQ+.

Il prossimo mese sarà distribuito nelle sale uno dei progetti più attesi della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel: Eternals, il film incentrato su uno dei supergruppi meno noti della Casa delle Idee creato da Jack Kirby. La pellicola, diretta dalla regista Premio Oscar Chloé Zhao (Nomadland), espanderà il lato cosmico dell’MCU e racconterà la storia degli Eterni, una razza di alieni immortali arrivati sulla Terra migliaia di anni fa per proteggere l’umanità dalla minaccia dei predatori alieni chiamati Devianti.

Nel corso di un’intervista promozionale con IndieWire, Chloé Zhao ha parlato del rischio censura in determinati mercati a causa della presenza di Phastos, il primo personaggio apertamente omosessuale del Marvel Cinematic Universe interpretato da Brian Tyree Henry. Anche se non è chiaro quale sarà la decisione di alcuni Paesi come la Russia, la regista ha spiegato che la speranza è che il film non venga censurato in nessun territorio:

Non sono a conoscenza di tutti i dettagli ma credo che ci siano state delle discussioni al riguardo. C’è un grande desiderio da parte mia e dei Marvel Studios di non cambiare il montaggio di questo film, ne abbiamo parlato. Incrociamo le dita.

Il modo in cui la storia di Phastos si inserisce nel film consiste nel fatto che è una persona che, inizialmente, vede l’umanità nella sua interezza e crede che la tecnologia risolverà il problema. Ovviamente, ha perso fiducia in noi per alcune cose molto brutte che abbiamo fatto. Così ha smesso di guardarci come un tutt’uno ed ha iniziato a pensare alla persona che ama, a suo figlio, per riconquistare il volto dell’umanità. È come se accendessimo il telegiornale pensando che il mondo è completamente senza speranza e poi, guardando la persona che amiamo e i nostri figli, pensassimo ‘Beh, in realtà vale la pena lottare per questo.’

“La nostra priorità era posizionare quella famiglia in quella situazione specifica e fare in modo che quel momento sembrasse autentico e reale… il pubblico deve pensare che lo sia per preoccuparsi di ciò che sta vedendo. Altrimenti non avrebbe senso metterlo sullo schermo, se non pensano che sia un momento reale.”

Ricordiamo che Eternals, scritto da Ryan e Kaz Firpo e diretto da Chloé Zhao, vedrà nel cast Richard Madden come l’onnipotente Ikaris, Gemma Chan come l’amante dell’umanità Sersi, Kumail Nanjiani come l’essere dai poteri cosmici Kingo, Lauren Ridloff come la super-veloce Makkari, Brian Tyree Henry come l’intelligente inventore Phastos, Salma Hayek come la saggia guida spirituale Ajak, Lia McHugh come l’eterna giovane Sprite, Don Lee come il potente Gilgamesh, Barry Keoghan come il riservato Druig, Angelina Jolie come la feroce guerriera Thena e Kit Harington come Dane Whitman. Il film sarà distribuito in Italia il 3 novembre mentre negli Stati Uniti dal 5 novembre.

Eternals

SINOSSI
Il nuovo film dei Marvel Studios, Eternals, presenta un nuovo team di supereroi nell’Universo Cinematografico Marvel, antichi alieni che hanno vissuto in segreto sulla Terra per migliaia di anni. In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, una tragedia inaspettata li costringerà ad uscire allo scoperto per riunirsi contro i nemici più antichi dell’umanità, i Devianti.

Fonte