Robert Downey Jr. spiega che il celebre regista Paul Thomas Anderson ha registrato le reazioni del pubblico durante la visione di Avengers: Endgame.

In nottata, in occasione del primo anno dall’uscita USA di Avengers: Endgame, i fratelli Russo e gli sceneggiatori hanno partecipato al Watch Party del film sui loro canali social, commentando in diretta le varie scene.

Parlando dell’incredibile impatto che ha avuto il film, con il pubblico delle sale cinematografiche che è letteralmente impazzito, lasciandosi andare ad urla, standing ovation (e tante lacrime) come poche altre volte è successo nella storia del cinema, i fratelli Russo hanno pubblicato un video ripreso con il loro cellulare all’anteprima di mezzanotte in cui sono entrati di nascosto:

Inoltre Robert Downey Jr. ha spiegato che un processo intenso da oltre un anno di lavoro sembrava un’esperienza estenuante prima dell’inizio delle riprese, ma non lo è stato “grazie all’amicizia ed al processo collaborativo che è nato con registi ed altri attori”.

L’attore ha quindi rivelato un retroscena molto interessante: il celebre regista Paul Thomas Anderson (The Master, Il Petroliere, il filo nascosto) ha visto Avengers: Endgame al cinema ed ha registrato le reazioni del pubblico per ricordarsi “del potere del cinema” e del suo aspetto di unire le persone.

Come alcuni di voi sapranno, il regista si è sempre espresso a favore del genere dei cinecomic, difendendoli pubblicamente alcuni anni fa dopo un’accusa sulla loro eccessiva presenza nelle sale cinematografiche.

Fonte