Il team di effetti speciali di Avengers: Endgame aveva previsto dei look più macabri e Gore per la morte di Tony Stark.

Dopo che Tony Stark ha utilizzato le Gemme dell’Infinito per fermare Thanos ed il suo esercito nel finale di Avengers: Endgame, è rimasto profondamente ferito, quasi carbonizzato su parte del volto, poco prima di morire.

Nel corso di una recente intervista, il supervisore degli effetti visivi della Weta Digital VFX, Matt Aitken, ha rivelato alcune versioni inedite della morte di Tony Stark, spiegando:

Abbiamo dato ai registi diversi look da cui scegliere, uno dei quali avrebbe mostrato l’energia delle Gemme agire direttamente sul suo volto, facendogli scoppiare un occhio che sarebbe rimasto appeso sulla sua guancia.

In questa fase di sviluppo, dobbiamo dare ai registi una vasta gamma, dalle idee più leggere fino all’horror. Abbiamo realizzato aspetti orribili e meno orribili, cercando di non far impazzire il pubblico, ma far capire che Tony ha raggiunto il punto di non ritorno.

Avevamo visto le conseguenze dello schiocco su Thanos, i danni sul suo volto…e lui era pronto per questo. Abbiamo visto quindi le conseguenze per Hulk, composto da radiazioni Gamma e comunque danneggiato. Sapevamo quindi che Tony stesso, con tutta la sua armatura, non si sarebbe mai ripreso.

Una versione inoltre avrebbe omaggiato Due Facce, uno dei celebri villain di Batman:

Abbiamo realizzato anche una versione simile a Due Facce, dove si vedevano i tendini all’interno del suo volto e i denti. Questo però avrebbe distolto l’attenzione da questo momento davvero potente.

Fonte