Mark Ruffalo prova in tutti i modi a non rivelare nulla sul futuro di Hulk in questa divertente intervista al The Graham Norton Show.

Dopo Avengers: Endgame alcuni personaggi come Tony Stark e Captain America non faranno ritorno nel MCU, mentre altri come Thor torneranno per altri film. Il destino di Hulk è rimasto invece incerto: il contratto di Mark Ruffalo dovrebbe essere scaduto, ma potenzialmente il suo personaggio (nonostante il braccio danneggiato dopo aver utilizzato le Gemme dell’Infinito) potrebbe fare il suo ritorno.

Recentemente si è parlato di un possibile cameo nella serie su She-Hulk, ma  né Ruffalo né i Marvel Studios hanno mai rivelato nulla di concreto. Nonostante ciò, l’attore sta facendo una grandissima fatica a parlarne, come testimonia una delle sue ultime interviste!

Durante il The Graham Norton Show, è stato chiesto all’attore se Endgame rappresenta per davvero la fine del suo percorso nell’Universo Cinematografico Marvel. Inizialmente Ruffalo è rimasto sul vago, esclamando “dov’è il mio telefono?”, ma quando Graham Norton ha insistito, è scoppiato a ridere provando a coprirsi la bocca per non rivelare nessun dettaglio.

Fortunatamente (o sfortunatamente, dipende dai punti di vista) Norton ha deciso di cambiare argomento per paura che Ruffalo potesse essere licenziato per aver rivelato erroneamente il futuro di Hulk.

Ecco il video (trovate la risposta dell’attore dal minuto 2:30); buona visione!