Bad Bunny ha svelato cosa lo ha ispirato a salire a bordo dello spin-off su El Muerto annunciato di recente dalla Sony Pictures.

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film su Venom avente con Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di inaugurare un nuovo universo condiviso (dal nome Sony’s Spider-Man Universe), annunciando Venom: La Furia di Carnage, Morbius, Madame Web e Kraven il Cacciatore, insieme ad altri progetti che si trovano nelle primissime fasi della lavorazione.

Durante il suo panel al CinemaCon 2022, la Sony ha annunciato ufficialmente un nuovo progetto a dir poco inaspettato: El Muerto, in uscita il 12 gennaio del 2022. Il rapper e vincitore di due Grammy Awards, Bad Bunny (terza comparsa sul grande schermo), interpreterà il protagonista, descritto come “un wrestler con superpoteri“: si tratta del primo personaggio Marvel latinoamericano protagonista di un suo franchise.

Nel corso di una recente intervista con GQ rigurdante il suo nuovo album, Bad Bunny ha spiegato cosa lo ha spinto a salire a bordo del progetto e per quale motivo abbia scelto un personaggio come El Muerto da interpretare in un film:

Sono cresciuto guardando gli incontri di wrestling. Questo ruolo è perfetto, e so che ‘El Muerto’ sarà epico. Sono un fan Marvel e il fatto che ora faccia parte di questa famiglia mi sembra ancora un sogno.”

Nei fumetti, Juan Carlos Estrada Sanchez alias El Muerto è comparso in pochissime storie: si tratta di un wrestler che ottiene i suoi poteri dalla maschera da lottatore che si tramanda di generazione in generazione. Nello specifico, dopo che una divinità mistica conosciuta come El Dorado uccide suo padre, Juan Carlos ottiene la maschera, i poteri e viene obbligato da questa divinità a crescere con un solo obiettivo: diventare campione mondiale di wrestling e sconfiggere un combattente del suo livello smascherandolo. Ogni componente della sua famiglia deve dimostrarsi degno di essere un lottatore valido a El Dorado, pena la morte. Dieci anni dopo la morte del padre, El Muerto (ormai al picco delle sue capacità fisiche) arriva a New York e si scontra con Spider-Man per provare a smascherarlo (spinto da J. Jonah Jameson) e dimostrarsi degno dei poteri al suo oppressore.

El Muerto

Fonte