Il fumettista Ed Brubaker ha risposto ai suoi commenti contro i Marvel Studios riguardanti The Falcon and The Winter Soldier.

Durante un episodio del podcast Fatman Beyond del celebre Kevin Smith, Ed Brubaker, co-creatore del Soldato d’Inverno, parlò dei suoi “sentimenti contrastanti” per The Falcon and The Winter Soldier, la serie su Sam Wilson (Anthony Mackie) e Bucky Barnes (Sebastian Stan). Dopo aver spiegato di essersi sentito insultato dall’assegno offertogli dai Marvel Studios per Captain America: The Winter Soldier (2014), dei fratelli Russo, Brubaker ha criticò duramente il mancato riconoscimento da parte delle case di produzione per il lavoro svolto dai fumettisti, tematica al centro di numerosi dibattiti sui social e di battaglie legali.

Nel corso di una nuova intervista col The Hollywood Reporter incentrata sulla sua nuova graphic novel, Destroy All Monsters, il fumettista è tornato a parlare dei suoi commenti sulla serie affermando che dal suo punto di vista i Marvel Studios “hanno sicuramente ricevuto il messaggio” malgrado non abbia avuto molti contatti con la Casa delle Idee di recente. Nel momento in cui gli è stato chiesto se avesse più avuto modo di guardare The Falcon and The Winter Soldier, Brubaker ha dichiarato:

“Sì, l’ho guardato. Ho avuto pochi contatti con le persone alla Marvel da quando tutta quella roba è diventata pubblica. Ho cercato di mettermi in contatto con loro dietro le quinte prima che dicessi qualsiasi cosa in pubblico. L’unico motivo per cui ho detto qualcosa in pubblico era perché in quel periodo ero sommerso da persone che volevano sapere la mia opinione sullo show e come mi sentissi al riguardo. E pensai ‘Amico, credo che dovrei essere onesto su quello che provo, ossia che mi sento preso per il c**o’ [ride] Perché [la Marvel] non possedeva uno studio quando scrissi quella storia.”

Se sentite il modo in cui ne parlo nel podcast, non grido e non sembro arrabbiato. Sapevo quale fosse la situazione e la stavo solo spiegando. Ma sembro molto risentito in alcuni degli articoli che hanno riportato le mie parole. Ma stavo ridendo quando lo dissi. Continua a succedere ancora e ancora. Negli ultimi due mesi, molte persone mi hanno mandato delle email chiedendomi ‘Perché continui a parlarne?’ e io rispondo sempre ‘Non dico una parola da quando ne ho parlato da Kevin Smith.‘ Ma poi Scarlett Johansson fece causa alla Disney e altre persone tornarono a parlarne. Fino ad ora non ne ho parlato con nessuno al di fuori di un paio di persone nella Marvel. Spero che ci sia una sorta di lieto fine a questo punto perché penso che abbiano sicuramente ricevuto il messaggio.”

Ricordiamo che The Falcon and The Winter Soldier, scritta da Derek Kolstad (John Wick) e Malcolm Spellman (Empire) e diretta da Kari Skogland (The Handmaid’s Tale), vede nel cast Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Daniel Brühl (Helmut Zemo), Wyatt Russell (John Walker/U.S. Agent), Georges St-Pierre (Batroc il Saltatore), Erin Kellyman (Karli Morgenthau/Flag Smasher), Adepero Oduye (Sarah Wilson), Danny Ramirez (Joaquin Torres), Carl Lumbly (Isaiah Bradley) e Elijah Richardson (Elijah “Eli” Bradley).

Ed Brubaker Marvel Studios The Falcon and The Winter Soldier

SINOSSI
Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, Sam Wilson/Falcon (Anthony Mackie) e Bucky Barnes/Winter Soldier (Sebastian Stan) si uniscono per un’avventura globale che metterà alla prova le loro abilità e la loro pazienza.

Fonte