In questo lungo speciale vi proponiamo tutte le idee originali di Zack Snyder per i due sequel di Justice League, che sono state scartate dalla Warner Bros.

Come ben saprete Justice League del 2017 ha avuto una produzione a dir poco travagliata: dopo l’abbandono di Zack Snyder per una tragedia familiare, la Warner Bros. ha ingaggiato Joss Whedon ed ha rimaneggiato completamente la versione originale del regista in pochi mesi (qui tutti i dettagli sulla disastrosa produzione), senza rinviare il film e tagliando gran parte di esso. Fortunatamente alla fine – spinta dalle tante pressioni dei fan – Warner ha deciso di rilasciare la versione originale del film, ribattezzata Zack Snyder’s Justice League, che debutterà il 18 marzo in tutto il mondo (forse presto usciranno novità per l’arrivo in Italia).

Recentemente è stata inaugurata (e poi chiusa al pubblico) una mostra dedicata al film, nella quale è presente anche una lunga descrizione dei piani originali di Snyder per i due sequel di Justice League, che avrebbero completato il suo arco narrativo.

Come ben saprete, queste idee sono state scartate dalla Warner…ma se la Snyder Cut avrà il giusto successo, nulla impedisce ad HBO Max e Snyder di riprenderne alcuni concetti (anche se ad oggi non ci sono piani).

Tra love story inaspettate, morti stile Injustice, grandi colpi di scena, Superman cattivo e la Legion of Doom, c’è davvero tanto da leggere! Inoltre, a distanza di anni, finalmente è arrivata una spiegazione della sequenza onirica ribattezzata Knightmare di Batman v Superman, che ai tempi ha lasciato sorpresi e confusi molti spettatori.

Per comodità, abbiamo suddiviso la trama dei due film in 10 capitoli, accompagnandoli da uno storyboard originale realizzato da Jim Lee per Snyder.

10. l’inizio di Justice League 2.

A seguito degli eventi di Justice League, la squadra si riunisce per affrontare un disastro naturale, ma alla fine i protagonisti decidono di andare ognuno per la propria strada, avendo altri problemi personali e situazioni da affrontare.

Come alcuni di voi ricorderanno, inizialmente Snyder aveva proposto alla Warner una storia d’amore tra Bruce Wayne e Lois Lane, che è stata bocciata dalla major e non farà quindi parte della Snyder Cut. Questa trama però avrebbe influenzato pesantemente il sequel. Lois è tornata con Superman, ma lavora segretamente con Bruce per cercare Lex Luthor. Allo stesso tempo, il Cavaliere Oscuro è consapevole che lei nasconde qualcosa.

Qui veniamo a Lex Luthor, impegnato a riunire una squadra; possibile collegamento con la scena dopo i titoli di coda della versione cinematografica? Nello specifico, sta cercando Dottor Poison, Captain Cold, Orm e Black Manta, con i quali spera di distruggere la Justice League.

Ai tempi, ognuno di questi villain doveva ancora essere introdotto negli standalone sugli eroi, che avrebbero effettivamente gettato le basi per i due sequel di JL.

9. Batman contro l’Enigmista

Dopo tutto quello che è successo, Superman fatica a tornare alla vita normale ora che “Clark Kent” è morto e, come se non bastasse, scopre che Lois aspetta un figlio. Cyborg invece aiuta Flash a far uscire di prigione suo padre, in carcere per un crimine che non ha mai commesso.

Al tempo stesso al Louvre, Menalippe (una delle amazzoni che ha aiutato Diana) ha una visione di Themyscira e decide di tornare a casa con Wonder Woman, che utilizza il Lazo della verità su sé stessa per “sbloccare” la sua mente e ricordare la strada di casa. SI tratta di un processo pericoloso, ma Diana vuole fortemente riabbracciare sua madre.

Qui ha delle visioni: inizialmente vede la madre, ma poco dopo le visioni diventano oscure e Diana si vede come nuovo Dio della Guerra…in lotta con Superman, che riesce addirittura ad uccidere!

Aquaman è invece impegnato con un conflitto ad Atlantide e fatica a riunire i sette regni a seguito di una dura battaglia con gli “Unseen“, che rifiutano ogni tipo di unione.

Batman invece scopre che Lex Luthor sta cercando l‘Enigmista, quindi inizia anche lui a dare la caccia al villain e lo trova in condizioni pietose, con quest’ultimo che esclama:

Luthor mi ha chiesto la risposta…io dovevo conoscerla!

Lex Luthor ha infatti chiesto all’Enigmista di risolvere l’Equazione dell’Anti-Vita…e quest’ultimo ci è riuscito!

Dopo aver scoperto la formula che permette l’asservimento di tutte le razze senzienti, l’obiettivo massimo di Darkseid, l’Enigmista decide di uccidersi di fronte a Batman!

Tempo per un ultimo indovinello…

8. L’equazione dell’Anti-Vita

Lex attiva le 3 Scatole Madri ed utilizza la formula del’Anti-Vita per sé stesso come rivincita verso la Justice League…ma è qui che interviene Darkseid con il suo esercito, che strappa il potere a Lex. Finalmente il villain ha per le mani ciò che tanto bramava, per la quale ha invaso la Terra per ben due volte.

Qui subentra Superman, che nasconde Lois Lane nella Batcaverna e chiede a Bruce Wayne di proteggerla:

Lei è il mio mondo.

Bruce e Lois iniziano a discutere pesantemente e lei ammette di essere incinta, spiegando però che il padre del bambino è Clark. Al tempo stesso Lois prova a parlare del team che sta assemblando Lex Luthor, ma Bruce non vuole saperne nulla e si allontana.

Tornando al campo di battaglia, Darkseid spiega a Lex Luthor che non vuole uccidere Superman, bensì controllarlo. Per questo, deve farlo soffrire profondamente, strappandogli ogni legame con il suo mondo.

Qui Lex ha il colpo di genio: l’unico modo per spezzare Superman è uccidere Lois Lane! Dopo un breve scontro con l’Uomo d’Acciaio, il villain si reca con un Boomdotto alla Batcaverna ed uccide Lois con i suoi Raggi Omega, con Bruce che rimane letteralmente paralizzato dinanzi al villain.

Superman prova ad intervenire senza successo, ormai è tardi e non può far altro che trovarsi davanti il cadavere di Lois…ormai è spezzato, a Darkseid non rimane altro che utilizzare l’equazione dell’Anti-Vita per controllarlo.

7. La caduta della Justice League.

Qui il Team di Lex entra in azione. Doctor Poison scatena un gas velenoso su Themyscira ed uccide tutte le amazzoni, compresa Wonder Woman (che muore tra le braccia di sua madre). Aquaman invece viene sconfitto e ucciso da Orm e Black Manta, con Mera che riesce a salvarsi.

Flash riesce a salvarsi grazie all’intervento di Cyborg, che viene letteralmente squarciato in due. Batman riesce a fuggire da Superman (controllato da Darkseid), che a sua volta decide di uccidere Lex Luthor con i suoi raggi laser.

Salto temporale di 5 anni: ci troviamo nella sequenza Knightmare, non più una visione ma il mondo reale.

Ciò che è rimasto della Justice League prova a sopravvivere in un mondo dominato da Darkseid e si riunisce tra le rovine di Villa Wayne, ma devono sbrigarsi.

Lui sta arrivando.

PAGINA 2: La trama del terzo film

1 2 3