The CW ha rilasciato la prima sinossi ufficiale per la terza stagione di The Flash, che andrà in onda a partire da ottobre negli States. Oltre a riassumere i principali eventi delle prime due stagioni, questa sinossi si concentra sugli eventi che hanno portato alla nascita di Flashpoint.

Se siete rimasti indietro con la serie, il nostro consiglio è quello di non proseguire con la lettura.

Fino a poco tempo prima il 26enne Barry Allen (Grant Gustin) aveva vissuto una vita normale nei panni di  un semplice ragazzo che lavorava per la polizia scientifica al dipartimento di Central City. Segretamente innamorato della sua migliore amica, Iris West (Candice Patton), figlia del suo padre putativo, il detective Joe West (Jesse L. Martin) che ha adottato Barry quindici prima dopo che la madre di Barry è stata assassinata e suo padre, Henry Allen, ha ricevuto l’ergastolo, nonostante Barry avesse sempre sostenuto che ad ucciderla fosse stato il misterioso “uomo vestito di giallo” . Quindi l’accelleratore dei Laboratori S.T.A.R. è esploso, creando una tempesta che ha generato della materia oscura che ha colpito Barry, donandolo della SuperVelocità ​​e facendo di lui l’uomo più veloce al mondo. Ma Barry non era l’unica persona ad aver ricevuto straordinarie abilità, quella notte. La materia oscura ha dato vita anche ai metaumani, che hanno provocato caos sulla città a causa dei loro poteri. Con l’aiuto dei suoi amici scienziati presso i Laboratori STAR, Caitlin Snow (Danielle Panabaker), Cisco Ramon (Carlos Valdes) e il Dr. Harrison Wells (Thomas Cavanagh), Barry ha iniziato un viaggio nei panni di Flash per proteggere la gente di Central City da nuove e potenti minacce. Con questa squadra, Barry era finalmente in grado di sconfiggere l’Anti-Flash, che si cela dietro l’identità dell’uomo in giallo, ma nella loro epica battaglia, una Singolarità spazio/tempo si è formata sopra i cieli di Central City minacciando di distruggere tutto e tutti.

Dopo aver chiuso con successo la Singolarità che avrebbe potuto distruggere Central City, Barry pensava di aver visto il peggio, ma l’arrivo di Jay Garrick (Teddy Sears) cambia tutto. Il personaggio rivela che la singolarità ha effettivamente aperto un portale per una Terra alternativa conosciuta come Terra-2 terrorizzata da un velocista formidabile chiamato Zoom. Quando quest’ultimo invia un esercito di meta-umani su Terra-1 per sconfiggere Barry, riceve l’aiuto inaspettato dal doppleganger del suo ex mentore, Harrison Wells di Terra-2. Nel frattempo, Cisco scopre che anche lui, ha risentito della materia oscura generata dall’esplosione dell’acceleratore di particelle e deve fare i conti con dei nuovi poteri. Con Barry che fatica a gestire vita privata e attività da eroe, apre il suo cuore a Patty Spivot (Shantel VanSanten), una detective coraggiosa che fa coppia con Joe West, ma si rende conto di quanto sia difficile trovare la felicità, quando la vita di quelli che ami è in gioco. Barry comunque riesce a trovare un po’ di conforto nella compagnia del padre, Henry Allen, finalmente scarcerato… ma quando Zoom uccide Henry davanti ai suoi occhi, la stabilità ritrovata di Barry finisce definitivamente in frantumi.

Accecato dalla rabbia, Barry fa involontariamente il gioco di zoom ma scopre ugualmente che il vero obiettivo del malvagio velocista è quello di distruggere tutte le terre del multiverso. Nella gara della sua vita Barry riesce alla fine a prendere il sopravvento su Zoom e sconfigge la sua nemesi. Ma incapace di celebrare la vittoria, Barry prende una decisione drastica che sconvolge tutto il mondo tornando indietro nel tempo con la sua velocità alla notte in cui la madre è morta per fermare l’assassino Anti-Flash, questo però cambia il suo passato e ridefinisce completamente il suo futuro.