Nella serata di ieri, The CW ha diffuso le sinossi dei loro show a tema supereroistico. Dopo avervi rivelato quella della quinta stagione di Arrow e della terza di Flash, è arrivato il momento di quella della seconda stagione di Supergirl, che riassume gli eventi trascorsi ed accenna al futuro della serie, all’esordio di Superman e a nuovi villain:

A 12 anni, Supergirl fuggì dal pianeta Krypton e fu inviata sulla Terra in cui è stata cresciuta dai suoi genitori adottivi Jeremiah (Dean Cain) e Eliza Danvers (Helen Slater), insieme alla sua sorella adottiva, Alex (Chyler Leigh). Sotto la loro supervisione, Kara ha imparato a nascondere i poteri fenomenali che condivide con il suo famoso cugino, Superman, in modo da poter di mantenere segreta la sua identità. Anni dopo, Kara vive una vita “normale” a National City, assistendo Cat Grant (Calista Flockhart) e lavorando accanto all’amico e tecnico Winslow “Winn” Schott (Jeremy L. Giordano) e al famoso fotografo James Olsen (Mehcad Brooks). Quando la vita di Alex viene minacciata in un incidente aereo, Kara la salva e in seguito decide di non restare più in disparte, diventando Supergirl.

Ora nella seconda stagione di Supergirl, Kara (Melissa Benoist) ha smesso di essere l’assistente di Cat Grant per capire le sue reali intenzioni mentre continua a lavorare con il DEO proteggendo gli abitanti di National City, mentre cerca suo padre Jeremiah (Dean Cain) e Cadmus. Sarà affiancata da Superman (Tyler Hoechlin) ed affronteranno nuovi villain mentre cerca un equilibrio tra la sua vita personale e quella da supereroina.