Il nipote di Jack Kirby pubblica online la primissima idea di suo nonno per Pantera Nera.

Creato da Stan Lee e Jack Kirby nel luglio del 1966, Pantera Nera ha riscosso un grande successo nel mondo dei fumetti, che si è esteso poi anche al cinema. Lo scorso anno i Marvel Studios hanno infatti realizzato un film dedicato a T’Challa diretto da Ryan Coogler, che dopo essersi consolidato come un vero e proprio fenomeno culturale in America incassando la cifra di 1.3 miliardi di dollari, due giorni fa è stato nominato per ben 7 categorie agli Oscar, tra cui il premio più ambito: Miglior Film – per la prima volta nella storia dei cinecomic.

Il popolo del web si è scatenato, sono arrivate diverse critiche ma anche tanti complimenti e celebrazioni: il nipote di Jack Kirby, Jeremy, ha approfittato dell’occasione per mostrare al mondo il primo sketch in assoluto di T’Challa realizzato dal leggendario artista.

L’immagine era stata già pubblicata in passato sotto forma di scan, ma qui possiamo vederla nella sua forma originale: un semplice sketch.

Quando mio nonno ha iniziato a disegnare Pantera Nera, non aveva idea che un semplice sketch avrebbe cambiato così tante vote. Voleva dare il suo piccolo contributo all’uguaglianza e dare ai lettori un eroe simile a loro. Congratulazioni a tutti per questo fantastico film! Ecco il primo sketch in assoluto di Black Panther.

Come possiamo notare, il look di T’Challa è decisamente differente rispetto sia alla versione cinematografica che a quella cartacea che ha esordito sulle pagine di Fantastic Four #52 nel ’66. Al posto di un costume interamente nero, nel primo sketch di Kirby prevalgono dei colori più accesi, con un mantello rosso e costume, guanti e stivali neri e gialli a strisce. Interessante notare inoltre il simbolo della T sulla cinta, che presumibilmente si ricollega ad uno dei tanti nomi che Kirby e Lee volevano dare all’eroe: Coal Tiger.