Drew Pearce, co-sceneggiatore di Iron Man 3, propose ai Marvel Studios dei film sui Runaways e sul Damage Control per la Fase 3.

Nel volume The Story of Marvel Studios: The Making of the Marvel Cinematic Universe – un libro da collezione di 512 pagine contenente foto, interviste e dietro le quinte esclusivi sulla creazione dell’Universo Cinematografico Marvel che abbiamo comprato e che stiamo analizzando pagina per pagina – sono stati svelati dei retroscena inediti sulla lavorazione dei vari film dei Marvel Studios e della Saga dell’Infinito.

In una sezione del volume è stato rivelato che Drew Pearce, co-sceneggiatore di Iron Man 3 (2013) e del cortometraggio Marvel One-Shot All Hail the King, propose ai Marvel Studios di realizzare dei film sui Runaways e sul Damage Control, l’organizzazione fittizia specializzata nel ripulire i disastri causati dalle battaglie dei supereroi creata da Dwayne McDuffie e Erne Colón nel 1988. Mentre il progetto sui Runaways venne abbandonato a causa del successo commerciale di The Avengers e convertito in una serie per Hulu prodotta da Marvel Television, i piani per un potenziale film sul Damage Control (che avrebbe fatto parte della Fase 3 dell’MCU) furono scartati in seguito all’introduzione della società in Spider-Man: Homecoming di Jon Watts:

“Nel Regno Unito, una serie comica supereroistica intitolata No Heroics stava ricevendo i plausi della critica. Hildebrand e Moore decisero di incontrare il creatore della serie, Drew Pearce. Ignaro di come si sarebbe svolto l’incontro generale agli uffici dei Marvel Studios, lo sceneggiatore britannico aprì il suo notebook con le idee per potenziali storie. Nella lista dei suoi personaggi Marvel preferiti c’erano i Runaways. Hildebrand e Moore – entusiasti di come stesse andando l’incontro – gli chiesero di fermarsi qualche altro giorno per continuare a discutere. Quel week-end il vulcano islandese Eyjafjallajökull eruttò. A causa della nuvola di cenere il volo di ritorno di Pearce venne cancellato, e il desiderio di Hildebrand e Moore venne esaudito.”

Ebbe così la possibilità di proporre la sua idea per un film [sui Runaways], vi farebbe piangere. Ma Pearce aveva altre idee da proporre. Nel suo notebook, Pearce aveva degli appunti per un’altra proprietà intellettuale della Marvel di cui era appassionato, il Damage Control. ‘Drew restava sveglio per tutta la notte e scriveva cose in continuazione, e aveva scritto questo piccolo trattamento.‘ continua Hildebrand. Credendo nel talento di Pearce e abbracciando l’attitudine ottimista dei Marvel Studios, Hildebrand suggerì qualcosa di grosso a Feige: ‘Dissi ‘Perché non lo rendiamo un accordo per due film? Il Damage Control potrebbe essere sulla lista delle cose da fare un giorno, ma potrebbe esserci una versione?’ Feige concordò, e ciò significava conservare i talenti di Pearce per progetti futuri.”

Non tutti ricordano, inoltre, che nel 2015 ABC Studios ordinò il pilot per una sitcom incentrata sugli “stressati e sottopagati impiegati del Damage Control” sviluppata da Ben Karlin (che avrebbe svolto anche il ruolo di showrunner e produttore esecutivo), David Miner e l’ex presidente di Marvel Television Jeph Loeb. Nonostante l’uscita della serie fosse prevista nella stagione 2016-2017 del network, lo show non ha mai visto la luce e non sono più stati forniti aggiornamenti sullo sviluppo.

Marvel Studios Runaways Damage Control