Lo sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia svela il sorprendente finale alternativo del film con Strange intrappolato.

È disponibile su Disney+ e per l’acquisto sulle piattaforme digitali Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch, prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff in una storia strettamente collegata agli eventi narrati nella serie WandaVision.

Durante il commento audio contenuto nella versione digitale del film, lo sceneggiatore Michael Waldron ha svelato il finale originale, che doveva essere ben diverso da ciò che abbiamo visto al cinema:

Avevamo pensato ad un finale alternativo. Avrebbe cambiato di molto le cose, e non penso che fosse la direzione giusta da intraprendere. Avrebbe lasciato tutto troppo in sospeso. Inizialmente, Strange sarebbe rimasto intrappolato nell’universo di Sinister Strange, devastato dall’Incursione. Soltanto alla fine Sinister Strange avrebbe mostrato il suo terzo occhio, accompagnato dalla risata di Vincent Price, che è una vera e propria icona dell’horror e principale fonte di ispirazione per il personaggio di Strange nei fumetti.