Sam Raimi ha svelato che il primo montaggio di Doctor Strange nel Multiverso della Follia era più lungo rispetto a quello definitivo.

Questo mercoledì è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista promozionale con Collider, Sam Raimi ha svelato che il montaggio preliminare di Doctor Strange nel Multiverso della Follia era significativamente più lungo rispetto alla versione definitiva. Stando a quanto spiegato dal regista, infatti, pare che inizialmente che il sequel sullo Stregone Supremo sarebbe stato uno dei film più lunghi del Marvel Cinematic Universe (circa 2 ore e 40 minuti) mentre la durata finale è più in linea con gli altri progetti prodotti dai Marvel Studios:

“Beh, il primo montaggio… In realtà non ricordo la durata… era probabilmente di due ore e quaranta minuti e lentamente è scesa nonostante stessimo facendo i reshoots. Abbiamo tolto del materiale anche se erano in corso le riprese aggiuntive.”

Nonostante ciò, Raimi ha spiegato che si aspetta di vedere determinate scene scartate nei contenuti extra dei Blu-Ray:

Sto cercando di ricordare cosa includerà la Marvel nelle scene tagliate. Sarà una loro decisione, ma so che ci sono almeno due o tre scene tagliate che saranno incluse [nei Blu-Ray]. Anche se non so la reale portata di quelle sequenze.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), arriverà al cinema il 4 maggio 2022 e vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte