Michael Waldron ha svelato che Sam Raimi inizialmente non voleva inserire Dead Strange in Doctor Strange nel Multiverso della Follia.

Spoiler

Questo mese è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista promozionale con Polygon, Michael Waldron, sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e head writer della prima stagione di Loki, ha svelato che inizialmente Sam Raimi non era intenzionato ad inserire Dead Strange – ossia la versione zombificata di Defender Strange che affronta Wanda nel finale – nel film per via delle evidenti analogie con la sua filmografia e il suo registro stilistico:

Ho scritto interamente lo script pensando a Sam Raimi. Avevo visto tutti i suoi film. Ho cercato di ascoltare attentamente i dialoghi nei suoi film, perché volevo che sembrasse un film di Sam Raimi anche da quel punto di vista. Ma Sam, bisogna dargliene atto, non era interessato a copiare i suoi successi. Sam non è venuto da me per dirmi ‘Ho bisogno che tu mi dia uno Zombie.’ E infatti, quando gli presentai l’idea di Dead Strange, ci fu una vera esitazione da parte sua, perché non voleva che sembrasse un modo per dire ‘Voglio fare le mie cose alla Sam Raimi.’

Nonostante ciò, quando Waldron gli ha fatto notare che l’idea di uno Strange zombificato poteva essere giustificata con la tendenza del protagonista ad ignorare le regole e a fare ciò che è necessario per perseguire i suoi obiettivi, Raimi ha fatto marcia indietro ed ha approvato l’inclusione del personaggio nel film:

“Così quando abbiamo capito che potevamo giustificarlo in quel modo, Sam era a bordo. Diceva ‘Va bene, ora divertiamoci, lasciamoci andare un po’.'”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange 2

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte