Xochitl Gomez, interprete di America Chavez, ha rivelato di essersi sentita molto a suo agio sul set di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, grazie soprattutto agli utili consigli di Patrick Stewart ed Elizabeth Olsen.

È disponibile su Disney+ e per l’acquisto sulle piattaforme digitali Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch, prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff in una storia strettamente collegata agli eventi narrati nella serie WandaVision.

Il film ha visto il tanto atteso ritorno di Patrick Stewart nei panni di Charles Xavier/Professor X, che nella pellicola è il leader degli Illuminati, la principale formazione supereroistica di Terra-838.

Patrick Stewart, Doctor Strange 2

Xochitl Gomez, inteprete di America Chavez, ha rivelato che lavorare a stretto contatto con una leggenda come Patrick Stewart è stato molto formativo, in quanto l’attore britannico le ha fornito alcuni utili consigli:

Ho fatto una lunga conversazione con lui e mi ha fornito degli utili consigli. Mi ha detto di passare sempre i favori [espressione anglosassone che non ha corrispettivi in italiano, il cui significato è rivolgere a terzi le cortesie che ci sono state arrecate da qualcuno, in modo da creare un circolo vizioso di gentilezza] e mettere gli altri a proprio agio, il che rispecchia in pieno il suo comportamento. Mi ha raccontato della sua esperienza nel campo della recitazione, è una bellissima persona ed è così premuroso che sembra quasi che ti abbracci quando ti parla. Ogni cosa che dice sembra essere molto importante, e lo è davvero. Tutto ciò che mi ha detto è stato utile.

Doctor Strange 2: Elizabeth Olsen elogia il nuovo arrivato nel MCU Xochitl Gomez - Asiatica Film Mediale

La Gomez ha anche spiegato che Stewart non è stato l’unico sul set a darle consigli. Elizabeth Olsen, interprete di Wanda Maximoff/Scarlet Witch, ha infatti incoraggiato la giovane attrice a esprimere la sua opinione in merito al suo personaggio, facendole notare che tutta la crew dietro le quinte avrebbe accolto favorevolmente dei suggerimenti, soprattutto il regista Sam Raimi:

Per me ha significato tanto, soprattutto perchè, essendo una ragazza giovane e di origini sudamericane, sono consapevole che ci sono delle cose che una come me non farebbe, come reagire a una certa situazione in un modo o in un altro, ed è stato importante per me avere la fiducia in me stessa necessaria per farmi ascoltare. Grazie al consiglio di Lizzie [Elizabeth Olsen] ho trovato questa fiducia. Quello che posso dire è che è stato utile, in particolare utile per Sam [Raimi], perchè è molto collaborativo, ti ascolta e ti dice: ‘Se pensi che dovremmo farlo così, facciamolo così. Se funziona, bene. Altrimenti, bè, ci abbiamo provato.

Doctor Strange 2: Xochitl Gomez sulla possibilità che America Chavez sia una mutante | Cinema - BadTaste.it

DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA: LA TRAMA DEL NUOVO FILM MARVEL

Diretto da Sam Raimi, Doctor Strange nel Multiverso della Follia è uscito al cinema il 4 maggio 2022.

Nel cast tornano Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Rachel McAdams (Christine Palmer), Benedict Wong (Wong) e Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), insieme alle new entry Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Questa la sinossi ufficiale: «Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario».

Doctor Strange nel Multiverso della Follia fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi l’elenco completo!