Michael Waldron ha spiegato l’influenza di Aliens – Scontro finale di James Cameron su Doctor Strange nel Multiverso della Follia.

Spoiler

Questo mese è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Rolling Stone, Michael Waldron, sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e head writer di Loki, ha parlato del suo approccio alla scrittura del film, svelando di essersi ispirato ad Aliens – Scontro finale (1986) di James Cameron per la scena in cui Wanda uccide violentemente tutti i membri degli Illuminati di Terra-838:

“[La scena con gli Illuminati] è probabilmente la mia sequenza preferita del film. L’idea per quella sequenza non era nei miei piani iniziali. Stavo scrivendo la prima stesura dello script e sentivo che il film avesse bisogno di ubriacarsi un po’. Sentivo che fossimo arrivati al punto in cui bisognava trovare la follia del multiverso. Non avevo la minima idea: sarò in grado di usare questi personaggi? Sarà possibile farlo? Ma sapevo con Sam [Raimi] che se lo avessimo fatto in quel modo, sarebbe stato fantastico. E così l’ho aggiunta allo script.”

Ho guardato un sacco Aliens mentre lavoravo alla sceneggiatura, perché a livello tonale quel film è un thriller e un film di inseguimento. Adoro come Aliens faccia di tutto per dirti quanto siano cazzuti i Marines spaziali… e poi vengono massacrati. Poi hai paura degli Xenomorfi per il resto del film, ed quello che volevo ottenere con Wanda. Alla fine della sequenza con gli Illuminati, spero vi siate sentiti terrorizzati da Scarlet Witch. È stato fantastico essere nel cinema sentendo gli applausi, poi i sussulti e i gemiti. [ride] Voglio dire, sai, la gente sentiva qualcosa al cinema. È positivo!”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte