James McAvoy rompe il silenzio sul suo possibile coinvolgimento in Doctor Strange nel Multiverso della Follia di Sam Raimi.

Il 4 maggio uscirà al cinema Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vedrà il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e sarà strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Durante una live sul suo profilo Instagram, James McAvoy, interprete di Charles Xavier alias Professor X in X-Men: L’inizio (2011), X-Men: Giorni di un futuro passato (2014), X-Men: Apocalisse (2016) e X-Men: Dark Phoenix (2019), ha rotto il silenzio sul suo potenziale coinvolgimento in Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Quando un utente gli ha chiesto se apparirà nel film di Sam Raimi alla luce del presunto ritorno di Patrick Stewart, l’attore ha risposto categoricamente “No.” L’attore aveva già parlato della possibilità di entrare nel Marvel Cinematic Universe in un’intervista rilasciata a settembre.

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), arriverà al cinema il 4 maggio 2022 e vedrà nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange nel Multiverso della Follia James McAvoy

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte