Doctor Strange nel Multiverso della Follia è stato inserito nella shortlist degli Oscar 2023 per i Migliori effetti visivi.

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

In queste ore l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha svelato ufficialmente le shortlist per gli Oscar 2023 in dieci categorie, ossia Miglior documentario, Miglior documentario breve, Miglior trucco e parrucco, Miglior colonna sonora, Miglior canzone originale, Miglior cortometraggio d’animazione, Miglior cortometraggio, Miglior sonoro e Migliori effetti visivi. In particolare, Doctor Strange nel Multiverso della Follia è stato inserito nella shortlist degli Oscar per i Migliori effetti visivi.

Le nomination saranno annunciate pubblicamente il 24 gennaio 2023 mentre la premiazione si svolgerà il 12 marzo 2023 presso il Dolby Theatre dell’Hollywood & Highland Center e verrà trasmessa negli USA da ABC.

Migliori effetti visivi

All Quiet on the Western Front
Avatar: La Via dell’Acqua
The Batman
Black Panther: Wakanda Forever
Doctor Strange nel Multiverso della Follia
Animali fantastici: I Segreti di Silente
Jurassic World: Dominion
Nope
Thirteen Lives
Top Gun: Maverick