Elizabeth Olsen parla di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e dello scontro tra Scarlet Witch e gli Illuminati nel film.

È disponibile su Disney+ e per l’acquisto sulle piattaforme digitali Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch, prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff in una storia strettamente collegata agli eventi narrati nella serie WandaVision.

Durante un’intervista con Marvel.com, Elizabeth Olsen ha parlato della potenza di Wanda Maximoff nel film e ha spiegato perché su Terra-838, l’universo degli Illuminati, era così debole:

Penso che Wanda avrebbe potuto uccidere gli Illuminati ancora più facilmente. Hanno rappresentato un vero ostacolo per lei, non si aspettava che riuscissero a contrastarla così a lungo. Credo che sia per via del ”Dreamwalking”, perché lei non è fisicamente presente in quell’universo, quindi parte delle sue energie e della sua concentrazione sono impegnate a mantenere il contatto tra i due corpi. Era quello il limite principale.