Finalmente anche Dottor Strange è entrato a far parte dell’Universo Cinematografico Marvel, e abbiamo potuto conoscerlo grazie al suo film standalone che ci ha raccontato le sue origini. Tuttavia, in questo primo film dedicato a lui non si è visto nessun Avengers, ed il presidente dei Marvel Studios ha spiegato il perchè durante un’intervista con il Toronto Sun.

“Con Strange abbiamo tantissimo della sua storia originale, il concetto di magia e della stregoneria, l’idea del multiverso, che è quello su cui volevamo concentrarci; non è come Ant-Man che è andato in missione ed ha finito per incontrare Falcon, non volevamo farlo. Fare un cammeo dal nulla nel bel mezzo del film non andava.

Comunque anche se non è comparso nessun membro dei Vendicatori,  il gruppo di supereroe è stato comunque citato nella pellicola:

“Mentre Wong (uno dei maestri di magia) spiega a Strange che cosa fanno in quel momento, dicendo: ‘Gli Avengers gestiscono questa parte del mondo, abbiamo a che fare con questo,’ è stato un bel modo per legare. E poi c’è la scena finale che gioca con i film futuri.