Il presidente dei Marvel Studios ha parlato del controverso whitewashing dell’Antico in Doctor Strange (2016).

Nel 2016, come sappiamo, la scelta dei Marvel Studios di ingaggiare Tilda Swinton nel ruolo dell’Antico in Doctor Strange non venne accolta positivamente dai fan dei fumetti. Nonostante l’intenzione di volersi allontanare il più possibile dallo stereotipo del vecchio saggio di origine asiatica, la compagnia venne accusata di whitewashing, termine con il quale si descrive la tendenza Hollywoodiana a “sbiancare” l’etnia di determinati personaggi ingaggiando attori caucasici e occidentali per rendere un prodotto più appetibile al grande pubblico.

Nel corso di una recente intervista via Zoom con Men’s Health, il presidente dei Marvel Studios e Chief Creative Officer della Casa delle Idee Kevin Feige ha riflettuto sulle accuse di whitewashing rivolte al casting di Tilda Swinton, spiegando che ai tempi lo studio non riuscì a trovare alternative per modernizzare il personaggio evitando di ricadere nello stereotipo razziale:

Pensavamo di essere così intelligenti e all’avanguardia… Non ripeteremo lo stereotipo dell’uomo asiatico vecchio, avvizzito e saggio. Ma è stato un campanello d’allarme per farci chiedere ‘Aspetta un attimo, c’è un altro modo per risolvere questo problema? Esiste un altro modo per non ricadere nello stereotipo e ingaggiare un attore asiatico?‘. E la risposta a questa domanda, ovviamente, è sì.”

Il produttore ha sottolineato che la compagnia ha una lunga lista di “grandi personaggi che potrebbero essere i protagonisti di un film indipendentemente da quanto siano famosi” tra cui lo stesso Shang-Chi, un personaggio che dal punto di vista di Feige “ha sempre avuto una grande storia” nonostante i numerosi stereotipi presenti nei fumetti originali.

Fortunatamente, tuttavia, la versione del Marvel Cinematic Universe di Shang-Chi sarà priva di cliché sulla comunità asiatica e, stando a quanto dichiarato da Kevin Feige, risulterà appetibile sia al mercato nordamericano che a quello cinese:

“Si tratta di avere un piede in entrambi i mondi… nel Nordamerica e in Cina. E Simu [Liu] è adatto a questo.”

Ricordiamo che Doctor Strange (2016), scritto da C. Robert Cargill e diretto da Scott Derrickson (Sinister), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Rachel McAdams (Christine Palmer), Benedict Wong (Wong), Mads Mikkelsen (Kaecilius), Tilda Swinton (Antico), Michael Stuhlbarg (Nicodemus West) e Benjamin Bratt (Jonathan Pangborn).

Doctor Strange Kevin Feige Antico

SINOSSI
Stephen Strange è un neurochirurgo di fama mondiale, la cui vita cambia per sempre quando un terribile incidente automobilistico lo priva dell’uso delle mani. Siccome la medicina tradizionale si dimostra incapace di guarirlo, Strange è costretto a cercare una cura in un luogo inaspettato: una misteriosa enclave nota come Kamar-Taj. Scoprirà presto che non si tratta soltanto di un luogo di guarigione ma della prima linea di una battaglia contro invisibili forze oscure decise a distruggere la nostra realtà. Presto, Strange imparerà a padroneggiare la magia e sarà costretto a scegliere se fare ritorno alla sua vita agiata o abbandonare tutto per difendere il mondo e diventare il più potente stregone vivente.

Fonte