Il regista del primo film dedicato a Stephen Strange, lo Stregone Supremo, loda l’uomo al momento in discussione per la regia del sequel: Sam Raimi.

Non molto tempo fa il regista Scott Derrickson, fautore del primo Doctor Strange dei Marvel Studios, ha abbandonato la regia del sequel in seguito a divergenze con la controparte cinematografica della Casa delle Idee. Il posto è rimasto vacante e lo è tutt’ora, molti fan sono rimasti delusi dell’abbandono del regista, soprattutto in seguito alle premesse fatte al San Diego Comic-Con, in cui si parlò di una pellicola più cupa, definita dallo stesso Derrickson come “Il primo film spaventoso del MCU”, scopo in cui aveva buone probabilità di riuscire, considerando i diversi film horror a cui ha lavorato in passato.

Recentemente un vero e proprio “colpo di scena” è approdato online. Diversi nomi furono fatti dai fan, in cerca di una qualche idea su chi avrebbe potuto lavorare al secondo dedicato allo Stregone Supremo, ed incredibilmente uno dei nomi che più si è sentito nella rete, definito come “sogno irrealizzabile” da molti, è stato quello approdato online nella notte scorsa: Sam Raimi, il quale sarebbe in trattative per dirigere il film.

Il regista autore della prima trilogia dedicata a Spider-Man, nonché della trilogia horror de La Casa, è stato lontano dai radar dei cinecomic per diverso tempo, ma pare che possa essere interessato a dirigere Doctor Strange and the Multiverse of Madness, probabilmente a seguito del suo già conclamato amore per il genere supereroistico in generale e per l’universo Marvel. Non solo Raimi è stato alla regia della trilogia che ha definito il genere cinecomic, facendolo arrivare al successo di cui gode oggi, ma ha avuto anche diverse esperienze, tra cui la sua prima al cinema, con il genere horror. Questo lo renderebbe particolarmente adatto per le premesse di questo film sullo Stregone Supremo.

La conferma però non è ancora arrivata. C’è chi specula che questa trattativa possa concludersi con un nulla di fatto, mentre altri sperano fortemente nel ritorno del regista dietro la macchina da presa e nello specifico, all’interno dell’universo Marvel. Un’opinione in particolare però ha forse più importanza di tutte, quella del succitato Scott Derrickson, il quale ha elogiato Raimi su Twitter con la seguente dichiarazione:

Ho lavorato con Sam Raimi. Una delle persone più deliziose che io abbia mai conosciuto nell’industria cinematografica, sia come regista, che in quanto una leggenda vivente. Che grande scelta per prendere le redini di Doctor Strange.

Non è detto che le parole di Derrickson possano essere trattate come una conferma, potrebbe semplicemente trattarsi di un commento sulla prospettiva di avere Raimi alla regia del film, ma va ricordato che per quanto sia noto, il regista è ancora in carica come produttore esecutivo per Doctor Strange and the Multiverse of Madness, ragion per cui dovrebbe essere particolarmente informato sugli sviluppi di essa. Per adesso nulla è certo, ma le prospettive sembra possano essere considerate come buone, per quanto concerne l’approdo di Raimi nel MCU.