Sam Raimi ha parlato dei cambiamenti apportati a Doctor Strange nel Multiverso della Follia in base agli altri progetti MCU.

Questo mercoledì è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Fandom, Sam Raimi ha parlato della sua esperienza su Doctor Strange nel Multiverso della Follia. In particolare, il regista ha descritto la difficoltà derivante dal proseguire nel film alcune trame iniziate in WandaVision e in Spider-Man: No Way Home utilizzando svariati elementi introdotti per la prima volta in Loki. Nonostante Raimi e lo sceneggiatore Michael Waldron siano stati costretti ad apportare determinati cambiamenti al film sulla base delle scelte creative dei team degli altri progetti del Marvel Cinematic Universe, il filmmaker ritiene che alla fine tutto sia andato per il meglio:

È stata una sfida divertente, e un po’ spaventosa. La maggior parte del lavoro è stata fatta da Michael Waldron [lo sceneggiatore di Loki e del film], che è un grande fan della Marvel Comics e ha degli amici nel team di sceneggiatori di WandaVision. Quindi comunicavamo l’un l’altro, sia con il team di WandaVision che di Spider-Man: No Way Home, e ci tenevamo aggiornati e rimanevamo al passo con i loro cambiamenti. E persino mentre noi giravamo e loro giravano, apportavamo dai cambiamenti in base ai cambiamenti che facevano loro, perché volevamo davvero che questo fosse il capitolo successivo. Volevamo che fosse davvero un buon… non sequel, ma il logico passo successivo per i fan.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte