Lo sceneggiatore di Doctor Strange 2 ha svelato che Sam Raimi ha avuto l’idea della brutale uccisione di Freccia Nera (Anson Mount).

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Empire, Michael Waldron, head writer della prima stagione di Loki e sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, ha parlato della creazione della scena della brutale uccisione di Freccia Nera (Anson Mount) da parte di Wanda Maximoff, svelando che è stato proprio Sam Raimi a concepire la sequenza e l’ormai iconica frase “Quale bocca?” durante il processo di sviluppo:

“Ero ad un punto della sceneggiatura in cui pensavo ‘M***a, non so cosa fare. Il film ha bisogno di ubriacarsi.’ Volevamo che la prima morte sembrasse davvero terrificante: era un modo per dire ‘Ascolta, non scherzare con Wanda.’ Abbiamo discusso via Zoom su come avremmo ucciso Freccia Nera e qualcuno disse che il suo potere consiste nello sparare energia ultrapotente dalla bocca. E, giuro su Dio, senza perdere tempo, Sam [Raimi] disse ‘Quale bocca?’ e ci creò l’intera scena. ‘… e inquadrate lui, Wanda gli ha appena squarciato la bocca, lui urla e la sua testa esplode.’ Ecco il maestro dell’horror Sam Raimi.”

Doctor Strange 2 Freccia Nera Sam Raimi