Sam Raimi conferma che, entro determinati limiti dettati dalla continuity, ha ricevuto massima libertà creativa dai Marvel Studios.

Il 4 maggio uscirà al cinema Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vedrà il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e sarà strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di una recente intervista, Raimi ha discusso della sua collaborazione con i Marvel Studios e del ritorno alla regia e, alla domanda “c’è sempre un piano più ampio nel MCU. Quanta libertà creativa hai avuto?“, ha dichiarato:

Fammi dire questo: Marvel mi ha concesso la libertà creativa completa. Ho dovuto comunque tenere conto di diversi elementi della lore della Marvel, ma ho avuto comunque libertà complete. In questo caso, i precedenti film e la direzione scelta per il futuro hanno comunque indirizzato il percorso in modo incredibilmente specifico. Dentro questi parametri, ho avuto massime libertà da parte loro, ma ho dovuto raccontare la storia di questi personaggi in modo da connettermi anche con altre proprietà. Ad esempio, dovevo fare un modo che Doctor Strange non conoscesse altri elementi sul Multiverso oltre a quelli menzionati in Spider-Man: No Way Home… ed al tempo  stesso, non poteva ignorare tutto ciò che aveva imparato in passato. Quindi, tutto è stato dettato dal suo passato.

Si tratta dell’ennesima testimonianza relativa alle ampie libertà creative concesse dai Marvel Studios, in quanto registi come Taika Waititi, Anthony e Joe Russo e Chloe Zhao hanno più volte lodato la compagnia di Kevin Feige proprio per non avergli imposto alcun limite, anche sulle scene d’azione (uno dei punti più discussi tra i fan).

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), arriverà al cinema il 4 maggio 2022 e vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte