Michael Waldron ha spiegato perché Wanda Maximoff ha intrapreso un percorso più oscuro in Doctor Strange 2 dopo WandaVision.

Spoiler

Questo mese è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Variety, Michael Waldron, sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e head writer di Loki, ha parlato delle connessioni tra il film di Sam Raimi e WandaVision. Nel momento in cui gli è stato chiesto se avrebbe voluto che la serie dei Marvel Studios sottolineasse in modo più chiaro che Wanda sarebbe stata corrotta dal Darkhold, Waldron ha ammesso che non cambierebbe un “singolo aspetto” dello show, spiegando per quale motivo il personaggio ha intrapreso un percorso più oscuro dopo gli eventi di WandaVision:

No, non vorrei che WandaVision avesse fatto qualcosa di diverso. Non cambierei una singola cosa di quello che hanno fatto. La mia interpretazione di WandaVision è che lei affronta il suo dolore e lascia andare le persone che ha sotto il suo controllo, ma non credo che risolva necessariamente il suo dolore in quello show, e non credo che la sua rabbia sia passata. Forse è in grado di dire addio a Visione, ma penso che si sia proprio innamorata di quei bambini. Penso che tutti quei fili pendenti siano le cose su cui fa’ leva il Darkhold quando prende il libro da Agatha. Lo vediamo nelle scene finali di WandaVision… l’errore che fa la nostra Wanda è aprire il Darkhold. Inizia a leggerlo, e penso che faccia leva sul suo desiderio di riavere quei bambini e di averli per davvero questa volta. Quindi sì, è così che siamo arrivati a quel punto. Aveva senso per me e aveva senso per i nostri team quando abbiamo costruito la storia.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange 2

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte