Doctor Strange 2, lo Stregone Supremo doveva affrontare dei Samurai posseduti da Incubo inizialmente.

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

In queste ore sono stati pubblicati online numerosi storyboard realizzati dall’artista e illustratore Soren Bendt Pedersen per Doctor Strange nel Multiverso della Follia che svelano tante scene scartate dalla versione finale del film. In particolare, uno degli storyboard ha confermato che originariamente lo Stregone Supremo avrebbe dovuto affrontare dei Samurai posseduti presumibilmente da Incubo, storico avversario fumettistico di Strange.

In alcuni concept art trapelati in precedenza, infatti, Incubo era rappresentato con un’armatura da Samurai e delle corna simili a quelle degli Oni, creature mitologiche del folclore giapponese simili ai demoni. Il personaggio, come confermato dallo sceneggiatore Michael Waldron, era previsto nello script originale di Scott Derrickson e Jade Bartlett. Alla fine, Michael Waldron – che è subentrato alla sceneggiatura – ha deciso di scartare completamente il villain e rendere Scarlet Witch l’antagonista principale.