Lo sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha stuzzicato sul ruolo più ampio di Rintrah nei futuri progetti.

Questo mese è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Charles Murphy di Murphy’s Multiverse, Michael Waldron, sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e head writer di Loki, ha confermato che originariamente erano previste più scene riguardanti Rintrah (Adam Hugill) nel film di Sam Raimi. Nonostante le sue sequenze siano state tagliate per la causa più grande del progetto, lo sceneggiatore ha lasciato intendere che il personaggio potrebbe avere un ruolo più ampio in futuro:

Alcune scene di Rintrah sono finite sul pavimento della sala di montaggio. Ma, guarda, tutto ciò è solo carne sull’osso per la prossima avventura.”

Creato nel 1986, nei fumetti Rintrah è un alieno con la sembianze di un minotauro dal pelo verde provienente dal pianeta R’Vaal situato in un’altra dimensione e dotato di poteri magici e dell’abilità di attraversare le varie realtà del Multiverso.

Doctor Strange 2 Rintrah

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte