Lo sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha discusso del futuro di [SPOILER] dopo il finale del film di Sam Raimi.

Spoiler

Questo mese è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista promozionale concessa in esclusiva con Screen Rant, Michael Waldron, sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia e head writer di Loki, ha parlato del finale del film di Sam Raimi. Quando gli è stato chiesto se i fan rivedranno Wanda in futuro, lo sceneggiatore ha dichiarato “Beh, si tratta di Wanda che affronta una grossa montagna. Chi pensi che vincerebbe?“. In seguito Waldron ha spiegato che, anche se il destino del personaggio è attualmente incerto, dal suo punto di vista Wanda si è redenta con il suo “sacrificio” finale:

Sì, resta da vedere. Penso che, come ha detto Stephen, abbia fatto la cosa giusta nel finale. Penso che alla fine di questo film lei non sia più Scarlet Witch, ma Wanda. E penso che che sia un sentimento finale incoraggiante.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte