Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Lashana Lynch racconta la sua reazione al suo ritorno nel film: “Andai fuori di testa.”

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Empire Magazine, Lashana Lynch, impegnata attualmente con la promozione di The Woman King, ha parlato del suo ritorno nei panni di Maria Rambeau – stavolta nelle vesti di Captain Marvel di Terra-838 – in Doctor Strange nel Multiverso della Follia, svelando la sua reazione iniziale alla proposta:

“È stato folle. Inizialmente, Kevin Feige mi mandò un messaggio per informarmi della morte di Maria [Rambeau]. I personaggi ne parlano in ‘WandaVision’, e sono grata che lo abbiano fatto perché almeno era un ottimo contesto.”

“Uno dei produttori di ‘Captain Marvel’ mi chiamò e mi disse che avevano quest’idea di riunire tutte queste nuove versioni di alcuni personaggi e che volevano riportare indietro Maria. Io dissi ‘Fantastico, ok, sarà un’antenata.’ e loro risposero ‘No, sarà Captain Marvel.’ Andai fuori di testa, rimasi sbalordita.”