Kevin Feige ha smentito le voci sulle “divergenze creative” con Scott Derrickson riguardanti Doctor Strange nel Multiverso della Follia.

Il 4 maggio uscirà al cinema Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vedrà il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e sarà strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel nuovo numero di Empire Magazine dedicato a Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato dell’addio di Scott Derrickson, regista del primo Doctor Strange (2016), alla regia del sequel. In primo luogo, il produttore ha ribadito che le “divergenze creative” tra la produzione e il filmmaker rappresentano il motivo dietro alla sua decisione di lasciare il progetto pur restando coinvolto in qualità di produttore esecutivo:

“Adoriamo Scott [Derrickson] e penso che li pensi lo stesso. Nessuno ci crede, ma sono state solo divergenze creative.”

Empire ha sottolineato che, secondo la credenza diffusa online, Derrickson volesse rendere Doctor Strange 2 un vero e proprio film horror senza alcun tipo di restrizione. Nonostante ciò, Feige ha smentito queste presunte voci affermando:

Alcuni hanno pensato che fosse quella la divergenza creativa tra Scott e la Marvel, ma non è così perché amiamo quell’idea. L’intenzione era che Strange ci guidasse in un angolo molto più spaventoso di quel mondo.”

Il produttore, infine, ha parlato brevemente del coinvolgimento di Sam Raimi in seguito all’abbandono di Derrickson:

“Il nostro produttore esecutivo, Eric Carroll, e Richie Palmer hanno fatto un giro di chiamate per vedere chi fosse interessato e l’agente di Sam ha detto ‘Che ne pensate di Sam Raimi?’ Abbiamo pensato ‘Sarebbe incredibile, ma non c’è alcuna possibilità che succeda.’ Ma lui ha voluto venire da noi per incontrarci. Nel primo incontro, è stato fantastico riallacciare i rapporti con lui e vedere il suo entusiasmo nel tornare nuovamente in questo mondo.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), arriverà al cinema il 4 maggio 2022 e vedrà nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange nel Multiverso della Follia Scott Derrickson Kevin Feige

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte