Doctor Strange 2: inizialmente era prevista una post-credits con Mr. Fantastic che osservava gli eventi del film, ecco la descrizione!

Il 4 maggio è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure del Maestro delle Arti Mistiche interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Nel corso di un’intervista con Empire, Michael Waldron, head writer della prima stagione di Loki e sceneggiatore di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, ha parlato del cameo di Reed Richards alias Mr. Fantastic (John Krasinski) nel film di Sam Raimi, svelando di aver scritto originariamente – prima dell’inserimento degli Illuminati – una scena dopo i titoli di coda con il personaggio che sarebbe stata ambientata nel Baxter Building:

“È quello grosso, no? Ho sempre voluto che Reed Richards fosse nel film. Nella mia primissima stesura dello script, scrissi una scena dopo i titoli di coda, solo per il gusto di farlo, in cui gli eventi del film vengono registrati e rivisti da qualcuno nel Baxter Building, e una mano elastica entra nell’inquadratura per far tornare indietro la registrazione. Reed è probabilmente il mio personaggio preferito dei fumetti Marvel, quindi ho sempre puntato ad inserirlo qui da qualche parte.”