Gli spettatori si lamentano per le scene horror e violente di Doctor Strange nel Multiverso della Follia: “Doveva essere Rated-R!”

Questo mese è uscito nelle sale Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vede il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet Witch ed è strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

Fin dal suo primo annuncio al Comic-Con di San Diego 2019, Doctor Strange nel Multiverso della Follia è stato presentato dallo stesso presidente dei Marvel Studios Kevin Feige come “il primo passo nell’horror” dell’MCU. L’ingaggio di Sam Raimi, la cui filmografia è particolarmente ricca di titoli riconducibili al genere horror, alla regia della pellicola è stato un’ulteriore conferma della direzione che i Marvel Studios volevano che il film con Benedict Cumberbatch prendesse.

Subito dopo il rilascio della pellicola nei cinema di tutto il mondo sono iniziate ad arrivare le prime conferme da parte del pubblico sul fatto che, effettivamente, Doctor Strange nel Multiverso della Follia presenta molteplici elementi tipicamente associati ai film horror e che lo steso Sam Raimi, negli anni, ha raffinato sempre più. Si è aperto quindi un duplice dibattito fra gli spettatori: il secondo lungometraggio dell’MCU dedicato all'(ex) Stregone Supremo è un film horror o un film di supereroi con elementi horror? E in ogni caso, come ha fatto ad ottenere negli Stati Uniti il rating PG-13, come tutti gli altri film dei Marvel Studios? Per questo motivo, molti utenti hanno iniziato a lamentarsi su Twitter del rating finale e delle scene violente e cruente presenti nel film. Di seguito vi riportiamo alcuni commenti:

Il nuovo film di Doctor Strange avrebbe dovuto essere vietato ai minori. Ha delle scene DAVVERO disturbanti, tra cui sequenze di body-horror. Non lo riguarderei, il che è triste perché Doctor Strange è uno dei miei personaggi Marvel preferiti.”

Marvel, sono completamente consapevole del fatto che il nuovo Doctor Strange è un grosso film e che è PG-13 ma personalmente penso che sarebbe stato meglio certificarlo vietato ai minori perché alcune scene mi hanno mentalmente disturbato (preferisco non dire quali per non fare spoiler). Lo sto semplicemente dicendo per la prossima volta.”

Multiverse of Madness è PG-13? Il film è sanguinolento quasi quanto Deadpool, ma senza la commedia. Alcune mi hanno fatto sentire come i bambini intorno a me.”

È fantastico che Multiverse of Madness sia più violento e disturbante dei due film di Venom messi assieme, che hanno ottenuto il rating 15 (l’equivalente britannico del Rated-R), mentre MoM è stato classificato 12A (l’equivalente britannico del PG-13). Lo trovo molto divertente.”

“Non mi importa cosa dicono le persone: Doctor Strange 2 non è un film PG -13.”

Nonostante ciò, altri utenti hanno supportato la scelta di classificare il blockbuster dei Marvel Studios PG-13:

“Sono stato in disaccordo con molte classificazioni della Motion Picture Association ma penso che il PG-13 sia perfettamente accettabile per Doctor Strange 2. Indiana Jones e il Tempio Maledetto, uno dei film che ha portato alla creazione del PG-13, è più intenso e violento di DS2.”

“Ok… nessuno si ricorda Dram Me To Hell di Sam Raimi? Perché quell’horror era PG-13 ed era un segnale piuttosto forte di come sarebbe stato questo Doctor Strange. [Raimi] sapeva già fin dove spingersi perché si era spinto molto oltre quei confini in passato.”

La Mummia è PG-13. Insidious è PG-13. The Ring è PG-13. L’Esorcismo di Emily Rose è PG-13. A Quiet Place 1/2 sono entrambi PG-13.”

“L’idea che Doctor Strange sia troppo spaventoso per essere PG-13 è onestamente esilarante.”

“Ho visto Jaws, Poltergeist, Indiana Jones e il Tempio Maledetto e Gremlins da piccola – erano tutti PG-13 – e sono ancora viva.”

“Come nota positiva… Gli elementi horror in Doctor Strange nel Multiverso della Follia erano di altissimo livello grazie a Sam Raimi che ha spinto il PG-13 del film verso i suoi limiti.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte