Le prime reazioni delle critica a Doctor Strange nel Multiverso della Follia sono ottime: “folle, spaventoso e ricco di colpi di scena.”

Il 4 maggio uscirà al cinema Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il sequel dedicato alle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch prodotto dai Marvel Studios e diretto dal leggendario Sam Raimi, che vedrà il ritorno di Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e sarà strettamente collegato agli eventi narrati nelle serie televisive WandaVision e Loki.

In attesa dell’imminente arrivo del film nelle sale di tutto il mondo, sono state pubblicate online le reazioni dei critici e dei giornalisti che hanno avuto la possibilità di visionare Doctor Strange nel Multiverso della Follia in anteprima ieri sera a Los Angeles. Di seguito vi riportiamo i commenti diffusi su Twitter:

I fan Marvel hanno finalmente avuto il loro film horror. Doctor Strange nel Multiverso della Follia è una creazione dark e incredibilmente ingegnosa della mente contorta e brillante di Sam Raimi. Ha scavato nell’inferno. Studiate la vostra conoscenza dei fumetti… I fan dei supereroi perderanno la faccia!”

“Beh, Doctor Strange è un enorme pezzo della narrazione della Marvel. Rischi grossi con enormi poste in gioco. Raimi porta l’horror nell’MCU, con colpi di scena dark e macabri. È puro spettacolo, pienamente in linea con la stranezza dei fumetti di Strange. Ambizioso e splendido.”

In assoluto il film Marvel più spaventoso, grintoso, folle, inquietante e terrificante, Multiverse of Madness reca senz’altro le atmosfere horror di Sam Raimi, e ho amato questo aspetto. La musica di Danny Elfman è la scelta perfetta per la follia di questo film e Elizabeth Olsen è la vera campionessa. Mi è piaciuto quanto sia ambizioso Doctor Strange, quanto si spinga oltre i limiti e quanto sia più leggero sull’umorismo e privilegi il male di tutto ciò. È lì che Raimi si diverte davvero. In definitiva un film attratto dall’oscurità e che combatte per non ingolfarci.”

Multiverse of Madness è il film Marvel più incredibile mai realizzato. Tutto gas, senza interruzioni. Ogni scena è più scioccante dell’altra. I Marvel Studios dimostrano di non avere paura di spingersi oltre ogni limite immaginabile. Il franchise di Doctor Strange è completamente privo di freni.”

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è il film Marvel più bizzarro e grande finora. È incredibilmente disarticolato, parzialmente di proposito, quindi non sempre funziona ma l’horror, specialmente Wanda, funziona incredibilmente bene. Inoltre, ci sono grosse sorprese.

“Primi pensieri su Doctor Strange nel Multiverso della Follia: mi piace che la Marvel stia ingaggiando registi per fare i ‘loro’ tipo di film… e dove non ha funzionato molto bene con Chloé Zhao in Eternals, funziona meravigliosamente qui con Sam Raimi. Ottimo mix di Marvel e horror.”

Doctor Strange nel Multiverso della Follia spacca. È innovativo, realmente strano e assolutamente una storia da vedere. Non mi ero mai reso conto di quanto l’MCU avesse bisogno di un film come questo. Fornirò qualche riflessione in più su ComicBook.com molto, molto presto.”

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è completamente fuori di testa. Assolutamente folle potremmo dire. I fan più sfegatati impazziranno. I fan occasionali si chiederanno: cosa c***o sto guardando? Ma non so se qualcuno negherà che è un film di Sam Raimi alla massima potenza, e Elizabeth Olsen ruba la scena dall’inizio alla fine.”

Doctor Strange: la Marvel ha realizzato un film horror! È bizzarro, spaventoso e vale il titolo Multiverse of Madness. Se avevate paura che questo film non sarebbe stato abbastanza Sam Raimi, non temete! Non potrei immaginare un film MCU più Sam Raimi di così. Il mio cuore che ama il genere sta scoppiando in questo momento.”

“Multiverse of Madness è davvero sia un film di Sam Raimi che un giorno nella vita di Doctor Strange. È la formula MCU perfezionata: nonostante le implicazioni multiversali del franchise e le rivelazioni, il film è molto autosufficiente e si concentra sulla sua storia e sul suo stile.”

“Multiverse of Madness fa un incredibile lavoro di comprensione di cosa rende interessante il personaggio di Doctor Strange, capitalizzando su quei punti di forza e sui suoi difetti per quanto riguarda gli effetti, la trama e le tematiche. I classici elementi MCU mescolati agli archi narrativi tipici dei sequel del passato e a veri elementi horror.

“Riflessioni su Multiverse of Madness:

1. Il film è ricco di scene d’azione con usi incredibilmente creativi della magia.

2. L’arco narrativo di Strange nel corso dei vecchi film è espanso sapientemente.

3. Ci sono alcuni momenti horror davvero fantastici, ho amato la direzione “light horror.”

4. Lo stile di Sam Raimi brilla nel corso del film, con alcuni usi della telecamera e del montaggio che non ho mai visto finora.

5. Ha una storia sorprendentemente piccola e contenuta, in senso buono. Non è un film di ‘livello Avengers’, è una storia serrata e ben ritmata su Strange e Wanda.”

“Doctor Strange lancia molte cose sul muro: alcune aderiscono
(una narrazione sorprendentemente semplice), altre cadono (principalmente la CGI). Olsen spacca la Gomez è la vera rockstar. Cumberbatch è davvero la nuova ‘ancora dell’MCU’. Non è un film perfetto ma una valida esperienza.”

Doctor Strange è ricco di grosse sequenze incredibilmente divertenti, di integrità dei personaggi e di effetti visivi caleidoscopici e intrippanti. Xochitl Gomez ruba la scena. Elizabeth Olsen la possiede. Benedict Cumberbatch, eccezionale. Funge anche da ottimo starting point per i neofiti dell’horror. Ha la cifra stilistica di Raimi.”

“C’è molto da apprezzare di Multiverse of Madness. Doctor Strange ha un ottimo arco narrativo. Xochitl Gomez spacca nei panni di America Chavez e Christine Palmer è utilizzata meglio rispetto al primo film. Ma per quanto riguarda l’elemento che stavo aspettando maggiormente (e per cui ero più preoccupata) – Wanda – beh… So che la Disney ha fatto la sua lista ma posso dirvi che non vi serve guardare What If o No Way Home per capire Multiverse of Madness. La visione di WandaVision, invece, è fondamentale, al punto che l’esperienza di fruizione di Multiverse of Madness sarà molto diversa per chi non l’ha vista.”

“Doctor Strange è deliziosamente strano. Piacevoli sorprese: le scene migliori e più divertenti portano lo stile distintivo di Sam Raimi.”

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia, scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki) e diretto da Sam Raimi (Spider-Man), arriverà al cinema il 4 maggio 2022 e vede nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo), Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Xochitl Gomez (America Chavez) e Adam Hugill (Rintrah).

Doctor Strange 2

SINOSSI
Marvel Studios’ Doctor Strange nel Multiverso della Follia espande i confini del Multiverso ai massimi livelli. Un viaggio nell’ignoto con Doctor Strange che, con l’aiuto di mistici alleati sia vecchi che nuovi, attraversa pericolose e sconvolgenti realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo, misterioso avversario.

Fonte