In futuro Disney realizzerà film Marvel vietati ai minori, la conferma arriva dal CEO Bob Iger!

Durante gli earning call con gli azionisti di questa sera, il CEO della Disney Bob Iger ha discusso dell’acquisizione della 21st Century Fox e di tutti i franchise cinematografici. Per quanto riguarda il mondo dei cinecomic, Disney entrerà in possesso dei diritti di X-Men, Fantastici Quattro e Deadpool, tutti personaggi che verranno integrati nell’Universo Cinematografico Marvel e passeranno sotto il controllo di Kevin Feige.

Ma cosa succederà in futuro? Per quanto riguarda i Mutanti ed i Fantastici Quattro sicuramente assisteremo ad un reboot totale, mentre per Wade Wilson la situazione è decisamente diversa: fortunatamente Disney è intenzionata a non intaccare minimamente il franchise, che vede come una possibilità di aprire ad un target differente.

Come già anticipato a fine 2017, Iger ha confermato che piani della Casa di Topolino sono quelli di continuare a realizzare film su Deadpool vietati ai minori, senza snaturare in alcun modo il franchise con il rating PG-13, che di certo non si sposa con le tonalità di Wade Wilson. Il CEO ha inoltre accennato che ci saranno anche “altri film Marvel” vietati ai minori in futuro; potrebbe trattarsi di quello della Vedova Nera come sostengono diversi rumor?

Di seguito le dichiarazioni di Iger:

Crediamo che ci sia spazio per far esistere le proprietà Fox senza l’influenza Disney sulla natura dei contenuti. Questo significa che abbiamo notato una certa popolarità tra i fan per i film vietati ai minori di Deadpool e continueremo su quella direzione, potrebbe anche esserci spazio per altri film simili…

Come già anticipato dallo stesso Bob Iger, questo potrebbe portare persino alla nascita di un’etichetta di film vietata ai minori, una sorta di Marvel Knights in versione cinematografica.

Ecco il tweet dell’ormai noto insider Jeremy Conrad e di Discussing Film, che ha seguito in diretta l’evento Disney: