Ryan Reynolds, dopo aver espresso pochi giorni fa la sua opinione su Twitter, è ritornato a parlare di Deadpool e della tipologia di classificazione a cui punta il film.
L’attore ha organizzato un simpatico pesce d’aprile e, inizialmente, ha risposto via tweet a una loro notizia riguardante l’indiscrezione che la produzione aveva deciso di realizzare un film più leggero, senza molto sangue, destinato a tutta la famiglia, mandando cosi nel panico molti fans, dato che Deadpool senza sangue non è Deadpool

Poco dopo è stato condiviso questo divertente video in cui Reynolds viene intervistato da Mario López di JoBlo.com e Deadpool reagisce all’idea di una storia a lui dedicata priva di violenza. L’attore quindi assicura che ovviamente il progetto sarà “rated R”, ovvero sarà necessario al di sotto dei 17 anni essere accompagnati da un adulto o dai genitori in sala, e che ci sarà tanta violenza e tanto sangue.  In questo video vediamo per la prima volta Ryan Reynolds nei panni del mercenario, ed è perfetto!