JAMES GUNN

DC Studios: dopo il reboot di Superman, James Gunn annuncerà anche un nuovo attore per Batman canonico?

Dopo aver presentato la tabella di marcia, che è stata approvata dal presidente di Warner Bros. Discovery David Zaslav, James Gunn ha annunciato ufficialmente il suo primo progetto: un nuovo film di Superman… che non avrà per protagonista Henry Cavill!

Da gennaio 2023 in poi, Gunn presenterà anche gli altri progetti ed ovviamente c’è tanta attesa per scoprire se si tratterà di un reboot completo o meno e quali personaggi vedremo.

In risposta alla domanda “Batman rimarrà esclusiva di Matt Reeves oppure avrà un grande ruolo nell’universo DC?”, il regista ha ammesso:

Avrà un grande ruolo nel DCU.

A questo punto, considerando che Affleck ha parlato con James Gunn soltanto perché h manifestato l’intesse a dirigere un film DC e che il futuro di Michael Keaton sembra ormai a rischio dopo la cancellazione di Batman Beyond, James Gunn opterà per un recasting di Batman?

Secondo svariati rumor, effettivamente Gunn farà un reboot completo dell’interno Snyderverse, andando ad ingaggiare nuovi attori per Wonder Woman, Flash, Aquaman ed effettivamente anche Batman.

Naturalmente questo non significa che il film su Robert Pattinson verrà cancellato, dato che non è ambientato nell’universo principale. La domanda però sorge spontanea: in caso di recasting del Cavaliere Oscuro principale della continuity DC, avere due film standalone su due Batman differenti potrebbe confondere il pubblico?

In alternativa, Gunn potrebbe decidere di utilizzare il Cavaliere Oscuro esclusivamente per i progetti corali, in modo tale da non creare confusione con il pubblico e lasciare il ruolo da protagonista cinematografico a Robert Pattinson?

Fonte