Rumor per la DC Comics

Voci raccolte da Bleedingcool.com affermerebbero che la DC Comics avrebbe offerto Batman a Marc Silvestri ( capo della Top Cow, casa di serie come Witchblade e The Darkness e fondatore capo della Image), Marc starebbe in contrattazione per prendere le redini di una delle testate di Batman.

Altri rumor che riguardano la Dc, sono inerenti alla cancellazione post-Convergence ( evento che permetterà alla DC di trasferirsi da New York alla California), i titoli soggetti a questo rumor, che saranno tagliati sono:

  • Swamp Thing
  • Justice League 3000
  • Batwoman
  • Infinity Man and The Forever People
  • Star Spangled War Stories Featuring G.I. Zombie

Queste testate soffrirebbero di scarse vendite, infatti le prime 3 sotto le 20.000 copie le ultime due addirittura sotto le 10.000. Comunque non ci sono dettagli su come la DC voglia rimpiazzare queste serie, ma le teorie del web riportano alla possibilità di affiancare a serie dalla impostazione classica altre più sperimentali con team creativi dal gusto decisamente più indies ( un po’ come è stato fatto per il nuovo editor batmaniano Mark Doyle).

A questa voce si unisce anche quella delle mini-serie che accompagneranno Convergence: come i più avranno notato infatti la DC ha affidato queste mini soprattutto a veterani i quali salvo casi eccezionali dovrebbero così “salutare” la DC.

Parlando proprio del progetto Convergence, grazie alla mappatura di Newsarama, possiamo dirvi con precisione in quale periodo sono state ambientate le testate e a quale Earth si riferiscono le uscite ( dettagli essenziali per essere in grado di capire chi saranno i protagonisti delle storie e per inquadrare le varie opzioni narrative degli autori coinvolti con questo progetto).

Convergence: Action Comics, Detective Comics e…Justice Society of America

Dan Abnett (autore), Tom Derenick (disegnatore), Trevor Scott (disegnatore) e Monica Kubina (colorista) si occuperanno di Justice Society of America, testata ambientata nel periodo antecedente a Crisi sulle Terre Infinite. Questa storia parte con una promessa fatta al supergruppo ed è ambientata seguendo la linea temporale di Earth-2. I nostri eroi riacquisteranno temporaneamente la gioventù per combattere le minacce provenienti dal Qward Universe.

convergence-justice-society-of-america-jsa-dc-comics-2015

Jerry Ordway, insieme al disegnatore Ben Caldwell e al colorista Jordie Bellaire, si occuperanno della versione pre-Crisis di Infinity Inc., testata dedicata al supergruppo di giovani eroi “scartati” dalla Justice Society of America! Come ogni ragazzo della loro età il fumetto mostrerà come questi ragazzi affrontano i loro problemi adolescenziale (problemi marcati anche dal fatto che i ragazzi sono dotati di super poteri). Comunque questo non sarà l’ unico problema da affrontare :dovranno scontrarsi con una versione post-apocalittica di Jonah Hex.

convergence-infinity-inc-dc-comics-2015
Detective Comics, testata scritta per l’occasione da Len Wein, colorata da Felix Serrano,disegnata da Denys Cowan e Bill Sienkiewicz, vede come protagonisti Helena Wayne e Dick Grayson che cercano di onorare la memoria di Batman, decidendo chi dei due sarà degno di indossare il mantello dell’eroe scomparso. Sempre ambientata nel pre-Crisis, Detective Comics sarà sicuramente una delle testate da seguire con maggior interesse, perché suppongo che è da qui che scopriremo qualcosa di più su cosa è successo a Batman nel periodo “della cupola”.
convergence-detective-comics-dc-comics-2015
Action Comics, testata scritta da Justin Gray e disegnata da Claude St-Aubin e Sean Parsons (con colori di Lovern Kindzierski)è diversa non tanto per il Superman e la Power Girl pre-Crisis, ma perché i nemici che i due dovranno affrontare saranno Lex Luthor e Stalin dell’universo di Superman Red Son: pare che, nel delirio più totale, Luthor e Stalin abbiano deciso di unire le forze per minacciare il mondo con una testata nucleare, e solo Superman e Power Girl sono in grado di fermare l’avanzata di questi due pericolosissimi nemici.
convergence-action-comics-dc-comics-2015
Un personaggio riportato nell’ universo pre-Crisis è cartoonist Scribbly Jibbet (personaggio New Era della DC Comics) in World’s Finest Comics: Scritta da Paul Levitz con il contributo di artisti quali Jim Fern, Joe Rubinstein e Shannon Wheeler (quest’ultima nelle vesti di “cartoonista”).
La storia è dedicata alle avventure de I Sette Soldati della Vittoria che, entrati in azione per sventare la minaccia proveniente dal Qward Universe, saranno visti “di riflesso” dagli occhi di Scribbly Jibbet, che narrerà le avventure del supergruppo…disegnandole.
convergence-worlds-finest-dc-comics-2015
La testata pre-Crisis della Earth-3 è affidata dalla DC all’autore Brian Buccellato, al disegnatore Phil Winslade e al colorista Lovern Kindzierski, ove saranno illustrate le avventure del Crime Syndacate, padroni assoluti del loro universo, Superwoman e gli altri saranno attaccati da Superman e dal resto degli eroi dell’universo DC One Million, linea temporale ultra-futuristica scritta ed ideata dl geniodi Grant Morrison nel 1998.
convergence-crime-syndicate-dc-comics-2015
In Blue Beetle, scritta da Scott Lobdell con l’artista Yishan Li e dal colorista Dave McCaig, si occuperà di narrarci cosa accadrà nella Earth-4 pre-Crisis, dopo che sconfortati dagli accadimenti relativi alla caduta del Dome, il gruppo di eroi formato da Blue Beetle, Captain Atom e Question ritroveranno la forza per reagire grazie ad un intervento esterno molto, molto gradito e misterioso.
convergence-blue-beetle-dc-comics-2015
Saltiamo su Earth-S con SHAZAM, testata realizzata da Jeff Parker (autore), Evan “Doc” Shaner (disegnatore) e Jordie Bellaire (colorista): il mistico supereroe teenager dovrà vedersela con Steampunk che intrappola gli amici e i familiari del ragazzo nel mondo di Gotham By Gaslight, e per poter tornare alla normalità, il nemico dovrà essere sconfitto tempestivamente.
convergence-shazam-dc-comics-2015
Anche Plastic Man è coinvolto in questo progetto, scritta da Simon Oliver, disegnata davJohn McCrea e colorata da John Kalisz si occuperanno della testata Plastic Man and the Freedom Fighters, ambientata nella Earth X del pre-Crisis! Resuscitati i Freedom Fighters della mitica run anni 70 del supergruppo, Plastic Man e gli altri eroi dovranno vedersela con un gruppo di nazisti che minaccia New York City quando, dopo la caduta del Dome, una nuova minaccia incombe sulla città che proviene da Futures End.
convergence-plastic-man-and-freedom-fighters-dc-comics-2015
Infine troviamo una storia tratta da Multiple Universe che ha come protagonista assoluto delle vicende Booster Gold! Scritta dal sempiterno Dan Jurgens (con Alvaro Martinez e Raul Fernandez ai disegni e Chris Sotomayor ai colori), la storia di Booster Gold parte con un incipit molto interessante: intrappolato insieme a Rip Hunter e ad altri viaggiatori del tempo, Booster Gold e la sua versione futuristica dovranno collaborare per fuggire da questa misteriosa prigione,
convergence-booster-gold-dc-comics-2015 (1)