David Ayer torna a parlare della sua versione originale di Suicide Squad, decisamente differente di quella uscita al cinema.

Cinque anni fa Suicide Squad uscì al cinema, ma nonostante l’ottimo risultato al box office non riscosse il successo sperato per quanto riguarda l’accoglienza del pubblico. Come alcuni di voi sapranno – e come si è notato dalla differenza tra primo e secondo trailer –  durante le riprese aggiuntive la Warner Bros. ha cambiato completamente le tonalità del film di David Ayer andando a snaturare parte della sua visione e modificando diversi elementi.

Proprio per questo, i fan hanno lanciato l’hashtag #ReleaseTheAyerCut, un tentativo di replicare l’incredibile successo del movimento #ReleaseTheSnyder Cut per Justice League con una serie di campagne online….che sfortunatamente ad oggi non hanno riscosso il successo desiderato, in quanto il CEO di Warner Media ha spiegato che questa versione non uscirà (forse per non influenzare negativamente The Suicide Squad di James Gunn).

A tal proposito, in una recente intervista lo stesso David Ayer si è espresso sui suoi piani originali e sulle discussioni con la Warner, spiegando:

Capisco quello che è successo, si tratta pur sempre di business, ma è frustrante. Avevo realizzato un dramma ricco di cuore ed è stato fatto a pezzi, hanno provato a trasformarlo in Deadpool, di certo il mio film non doveva essere cosi. Alla fine ho subito il colpo, ero il capitano della nave, c’era il mio nome su quel film [ride]. Non rappresenta quello che avevo in mente, ma nonostante ciò mi prendo tutti i proiettili da bravo soldato. Io avevo realizzato un film fantastico, che però ha terrorizzato i produttori.

Lo studio ora vede che a prescindere dal canon, i fan vogliono soltanto vederlo. Adorano i personaggi, vogliono trascorrere altro tempo con loro, dato che sono più consapevoli di come sono stati realizzati di questi film. C’è spazio per versioni differenti da condividere con il pubblico. Questo a mio avviso aiuta a rafforzare la community, ma ovviamente la decisione spetta alla Warner Bros. e gli do credito per aver supportato Zack Snyder ed aver avuto il coraggio di esplorare la sua versione.

Come alcuni di voi sapranno, prima delle riprese aggiuntive che hanno stravolto il film, tagliando oltre 40 minuti di scene, la Warner Bros. aveva iniziato i test screening ed il pubblico che ha avuto modo di vedere questo montaggio ha spiegato che effettivamente è migliore della versione cinematografica e (giusto per fare un esempio) approfondisce la tematica degli abusi presente nel rapporto tra Harley Quinn e Joker. Purtroppo però, difficilmente lo vedremo in futuro. 

Fonte