La fortunata serie di Netflix, Daredevil, ha omaggiato tutti i grandi autori della Casa delle Idee che hanno lavorato sul personaggio, ed in questo contesto,  l’ esclusione di Wally Wood tra i ringraziamenti,è stato motivo di protesta per i suoi ‘eredi’.

Quest’ultimo, è stato forse un eroe per la collana di Daredevil, che quando fu creata da Stan Lee e Bill Everett faticava a decollare e se non fosse stato per lui, il personaggio probabilmente non sarebbe sopravvissuto. L’ operazione che Wood fece nel rielaborare il Diavolo di Hell’s Kitchen, fu totale, su ogni aspetto dell’ eroe, partendo dal costume rosso, a finire sul logo.

Alla svista, la Wallace Wood Estate, associazione che gestisce le proprietà intellettuali del defunto Wood, ha inviato una lettera a Marvel e a Netflix per notificargli l’ errore, in modo che queste major potessero correggerlo. Molti degli autori inclusi nella lista dei ringraziamenti hanno voluto fornire il loro appoggio alla richiesta della Wood Estate, tra i quali troviamo: Mark Waid, Gerry Conway, Howard Chaykin, Roy Thomas, Michael Allred, Mark Evanier, Dan Brereton, Jim Steranko, che hanno scritto messaggi di supporto a conferma del contributo cruciale di Wood alla genesi e al successo del personaggio.