Charlie Cox ha fatto il suo ritorno nei panni di Daredevil in She-Hulk, ma è stata già confermato che lo vedremo nella serie su Echo il prossimo anno.

Grazie al successo delle serie Marvel’s Daredevil e Marvel’s The Defenders, prodotte dalla ex-divisione Marvel Television per la piattaforma di streaming Netflix, il personaggio di Matt Murdock/Daredevil (interpretato da Charlie Cox) ha acquisito sempre più popolarità fra i fan, che hanno da sempre sperato che il personaggio potesse prima o poi debuttare al cinema al fianco di altri personaggi fino ad allora gestiti esclusivamente dai Marvel Studios. Inoltre, in seguito alla cancellazione della serie originale a fine 2018, i fan hanno cercato di convincere la Marvel a riprendere la storia narrata nella serie attraverso diverse petizioni e campagne social.

In Spider-Man: No Way Home, alla fine del 2021, è apparso brevemente il Matt Murdock di Cox, ma è stato solo con l’arrivo di She-Hulk: Attorney At Law che i fan hanno potuto rivedere il Diavolo di Hell’s Kitchen in un prodotto live-action dopo ben tre anni di assenza dagli schermi. Questi due progetti hanno segnato la prima apparizione del famoso supereroe cieco in un prodotto realizzato dai Marvel Studios.

Analizzando la situazione, Daredevil è inevitabilmente destinato ad essere uno dei personaggi più importanti dell’intero Universo Cinematografico Marvel, in quanto comparirà in diversi progetti nei prossimi anni; ecco l’elenco completo.

Echo

Come confermato da Variety, sia Matt Murdock/Daredevil (Charlie Cox) che Wilson Fisk/Kingpin (Vincent D’Onofrio) faranno il loro ritorno in Echo, spin-off di Hawkeye, la cui uscita è prevista per l’estate 2023.

Come svelato da diversi report, la serie getterà le basi per la storia che verrà raccontata in Daredevil: Born Again; vedremo infatti Matt Murdock alla ricerca di Frank Castle/The Punisher. Sempre secondo i report, nella serie Wilson Fisk si candiderà a sindaco di New York, una storyline che potrebbe essere affrontata proprio nella serie dedicata al Diavolo di Hell’s Kitchen.

Daredevil: Born Again

Qui veniamo al grande annuncio. Daredevil: Born Again uscirà nella primavera del 2024 e, per la prima volta nella storia dei Marvel Studios, sarà composta da 18 episodi e non dai classici 6 o 9 (anche se non ci è ancora dato sapere se manterranno l’uscita settimanale o meno).

Al momento non ci sono ancora dettagli ufficiali in merito alla trama oltre al ritorno di Vincent D’Onofrio come Kingpin, ma presumibilmente (se i report verranno confermati) la serie riprenderà la trama che Echo lascerà in sospeso, sia per quanto riguarda la ricerca di The Punisher che per Wilson Fisk come potenziale sindaco di New York.

Inoltre, lo stesso Kevin Feige sul palco del San Diego Comic-Con ha definito Daredevil: Born Again come una prima stagione di 18 episodi, aprendo quindi alla possibilità di altre stagioni in futuro.

Spider-Man: Freshman Year

Anche se non è canonica nell’Universo Cinematografico Marvel, Charlie Cox tornerà a doppiare Daredevil in Spider-Man: Freshman Year, la nuova serie animata dedicata all’Uomo Ragno in uscita nel 2024 su Disney+.

MCU - The Direct on Twitter: "The first look at Charlie Cox's #Daredevil in Disney+'s SPIDER-MAN: FRESHMAN YEAR! More new photos: https://t.co/Q9yjjTQ8AT https://t.co/8uVQ8gyWhv" / Twitter

Da qui, spazio ai rumor ed alle teorie.

Spider-Man 4

Qui entriamo nel campo delle speculazioni. Facendo seguito alla breve apparizione avvenuta in Spider-Man: No Way Home, Daredevil potrebbe tornare nel già confermato Spider-Man 4 con Tom Holland. La pellicola potrebbe essere l’occasione per i Marvel Studios di mostrare un team-up fra i due eroi per affrontare Kingpin, villain che i due hanno più e più volte affrontato nei fumetti Marvel Comics.

Feige ha dichiarato inoltre che d’ora in poi Spider-Man sarà un eroe di livello ”street” come Daredevil, aprendo quindi ad un nuovo incontro tra i due. Un cameo dell’Uomo Ragno in Daredevil: Born Again sembra difficile a causa del contratto con Sony Pictures, ma una comparsata di Matt Murdock nel quarto film sull’alter ego di Peter Parker non è completamente da escludere.

Inoltre, secondo un recente rumor, Spider-Man 4 si connetterà proprio al finale di Daredevil: Born Again e sarà una storia “urban”, motivo per cui la presenza di Daredevil avrebbe decisamente senso.

I due sono molto legati nei fumetti Marvel, quindi l’occasione di farli collaborare insieme – magari proprio per spodestare Wilson Fisk da una eventuale posizione di sindaco di New York – è decisamente interessante.

Avengers: Secret Wars

Siamo nuovamente nel campo delle speculazioni, anche perché anticipare già da ora i personaggi che vedremo in Avengers: The Kang Dynasty o in Avengers: Secret Wars è praticamente impossibile. Ma, a fronte di un ruolo sempre maggiore nelle varie serie dell’Universo Cinematografico Marvel, potenzialmente Charlie Cox potrebbe avere un ruolo all’interno di uno di questi due progetti corali?

Dopotutto, Feige sembra essere un grande fan di Daredevil, e Cox che invece ha manifestato più volte il suo interesse nel partecipare ad un progetto corale con altri Avengers. Una cosa sembra essere certa: Daredevil sarà il collante tra diverse serie TV e sarà uno dei personaggi più importanti, almeno per quanto riguarda il lato urbano dell’Universo Cinematografico Marvel.

Con tutte queste produzioni, tra cui ovviamente 18 episodi della sua serie TV, in pochi anni diventerà anche uno degli eroi con il minutaggio più elevato in una produzione cinematografica o televisiva dei Marvel Studios, ennesima testimonianza della fiducia di Feige verso questo personaggio e verso i suoi fan.