Le dure critiche, e il flop avuto dal film su Daredevil nel 2003 non hanno impedito alla Marvel di dare il via alla creazione di Netflix, la serie televisiva su Matt Murdock (alias Daredevil) che verrà interpretato da Charlie Cox (Matt Murdock),e reciteranno anche: Vincent D’Onofrio (Wilson Fisk), Elden Henson (Foggy Nelson), Deborah Ann Woll (Karen Page), Scott Glenn (Stick) e Rosario Dawson. Jeph Loeb ha voluto rassicurare i fan del fumetto dichiarando in una recente intervista:

“Quando abbiamo iniziato a parlare ai nostri attori e ai nostri registi, con tutto il rispetto del film, abbiamo detto: se volete sapere quello che non faremo andate a vedere il film. Se volete sapere quello che faremo è invece veramente lo troverete nel mondo dei fumetti, dove capirete che possiede anche una vita propria ed è veramente quello che la televisione e i nostri film fanno nel migliore dei modi…Speriamo e siamo molto sicuri che sia l’inizio di qualcosa di veramente entusiasmante su Netflix”. Jeph ha inoltre spiegato come possano coesistere nello stesso mondo personaggi come gli Avengers e Daredevil. Quando i supereroi lottano con Loki e i Chitauri nel film diretto da Joss Whedon, infatti, i personaggi sono a New York ed a pochi isolati dal luogo della battaglia si trova Hell’s Kitchen,anche se Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage non vengono coinvolti in un incidente che riguarda diversi universi in collisione. Quella, ha ricordato Loeb, è una situazione che gli Avengers possono risolvere.
Il dirigente della Marvel ha sottolineato:
“Volevamo avere l’opportunità di poter raccontare storie riguardanti gli eroi della strada e su come possano riuscire a interagire nel mondo della Marvel senza che ne sembrino completamente distaccati e allo stesso tempo far sentire che quello che si racconta è una parte di quel mondo”.
Daredevil_serie-tv