Daniel Radcliffe ha commentato i fantacasting per il ruolo di Wolverine nel Marvel Cinematic Universe: “Sono lusingato ma non è vero.”

Negli ultimi anni, in seguito all’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Walt Disney Company e al conseguente ritorno dei diritti degli X-Men e dei Fantastici Quattro nelle mani dei Marvel Studios, sono partite le speculazioni sul nuovo interprete di James “Logan” Howlett a.k.a. Wolverine nell’Universo Cinematografico Marvel, con i fan che si chiedono chi raccoglierà la pesante eredità di Hugh Jackman. Tra i vari nomi proposti, uno dei più discussi è sicuramente Daniel Radcliffe, star della saga di Harry Potter.

Durante la sua ultima apparizione al The Tonight Show with Jimmy Fallon, Daniel Radcliffe ha commentato nuovamente le speculazioni dei fan che lo vorrebbero come nuovo interprete del mutante artigliato nel Marvel Cinematic Universe. Pur essendo lusingato di essere stato preso in considerazione dagli appassionati per via dell’altezza che lo accumenerebbe alla controparte fumettistica del personaggio, l’attore ha ribadito che non c’è alcun fondo di verità dietro a queste voci:

“Questa è una cosa di cui si è parlato spesso negli ultimi anni. E ogni volta che se ne parla, la mia reazione è ‘Non è vero. Non c’è niente di vero dietro.’ Ma tutti dicono ‘Oh, ha detto che potrebbe non essere vero.’ E penso ‘No, non è così. Ho detto esattamente il contrario.'”

“Così, di tanto in tanto, quando mi annoio a rispondere alle domande in modo sensato, rispondo con qualche battuta ma, quando succede, mi domando ‘Perchè l’ho fatto? Questa cosa farà discutere…’ Ad esempio, l’altro giorno ho detto ‘Mettimi alla prova, Marvel.’ E questa cosa ha acceso nuovamente il dibattito.”

“Ma sì, penso sia a causa dell’altezza… Wolverine nei fumetti è piuttosto basso, quindi penso che il ragionamento delle persone sia ‘Chi è un attore abbastanza basso? Lui. Forse potrebbe interpretarlo.’ Voglio dire, qualsiasi cosa che implichi una vaga somiglianza con Hugh Jackman è incredibilmente lusinghiero. Quindi ne sono felice.”

Ricordiamo che Logan (2017), scritto e diretto da James Mangold (Le Mans ’66 – La grande sfida), vede nel cast Hugh Jackman (James “Logan” Howlett/Wolverine), Dafne Keen (Laura Kinney/X-23), Patrick Stewart (Charles Xavier/Professor X), Stephen Merchant (Calibano), Boyd Holbrook (Donald Pierce) e Richard E. Grant (Zander Rice).

Daniel Radcliffe Wolverine

SINOSSI
In un futuro prossimo, uno stanco Logan si trova a curare un malato Professor X, in un nascondiglio sul confine messicano. Ma i tentativi di Logan di sottrarsi alla vista del mondo terminano quando arriva una giovane mutante, inseguita da forze oscure.

Fonte