Tra le serie che faranno parte del nuovo universo Marvel, All-New, All-Different, troviamo Amazing Spider-Man, scritto da Dan Slott e disegnato da Giuseppe Camuncoli, con protagonista Peter Parker.

Dan Slott ai microfoni di MTV ha parlato del personaggio e del nuovo costume, realizzato da Alex Ross:

 Peter Parker ha fatto un grande salto di qualità. È cresciuto. È diventato il Peter Parker che tutti speravamo prima o poi sarebbe diventato. La sua compagnia, grazie alle invenzioni e all’ingegno di Peter, ha raggiunto vette ineguagliate. All’epoca dello scambio di corpi era stato il Dottor Octopus, che aveva preso il controllo del corpo di Peter per qualche tempo, a fondare e a lanciare le Parker Industries. Ma ora Peter ha il controllo completo e le sue invenzioni hanno scopi decisamente più amichevoli.

Ora che Peter Parker è un’icona internazionale, Spider-Man è diventato la sua guardia del corpo, a imitazione di una trama già vista all’epoca in cui Tony Stark aveva appena iniziato a vestire i panni di Iron Man. Ora il logo di Spider-Man compare sulle t-shirt, sui poster e sui giocattoli di tutto il mondo. E il costume rosso e blu progettato da Ross non è soltanto un remake estetico: contiene dei segreti tecnologici che vanno ben oltre il suo logo luminescente.

02     01

Slott ha dichiarato anche che nella serie ci sarà una Spider-Mobile, disegnata direttamente da Camuncoli:

Mentre Ross si occupava del costume, a Camuncoli spettava l’incarico di progettare la nuova Ragnomobile, che vedrete sfrecciare per le vie di Shangai. Le Parker Industries sono infatti operative non solo a New York, ma anche a Shangai, a San Francisco e a Londra. Questo Spider-Man sarà una figura assai più globale, e di conseguenza dovrà affrontare minacce di taglio più globale. Spider-Man sarà messo alla prova come mai prima d’ora.

03   04

Nonostante Slott sia l’autore di Amazing Spider-Man, Renew Your Vows, dove Peter è di nuovo sposato con Mary Jane ed hanno una figlia, in questa nuova serie Peter dovrebbe tornare single, stando alle parole di Slott:

“Una delle cose che ho sempre amato è la presenza di un triangolo amoroso. Ci sono diversi personaggi in competizione tra loro per ricevere le giuste attenzioni di Peter”.

Ricordiamo che nel nuovo universo Marvel Peter Parker non sarà l’unico Spider-Man, vista la presenza di Miles Morales, che sarà protagonista della testata Spider-Man, realizzata da Brian Michael Bendis e Sara Pichelli e membro dei Vendicatori. Slott ha quindi parlato delle differenze tra questa di Miles e la serie di Peter e del rapporto che avrà quest’ultimo con gli altri “ragni”:

Alzando la posta in gioco, l’Uomo Ragno avrà bisogno di alleati, che includeranno Miles Morales e Spider-Woman, ma in puro stile Spider-Man, questo comporterà anche varie complicazioni romantiche. Una delle cose che adoro di questa serie è che c’è sempre stato un triangolo di qualche tipo. Ci sono tutti questi personaggi che si contendono l’attenzione di Pete, e questa è una situazione a cui vogliamo tornare. Vedrete diversi personaggi fare questo, di ogni tipo, inclusi quelli che conosciamo e che amiamo da sempre.

Da Miles otterremo uno Spider-Man più classico, un teenager che frequenta il liceo e cerca di fare fronte ai molti problemi che lo affliggono. Mentre in Amazing Spider-Man troverete il Peter Parker che conoscete dal 1962, ma in azione a un livello completamente nuovo. Può ancora fare l’eroe urbano? Certo che sì, ma ora può essere qualcosa di dieci volte più incisivo. Aspettatevi di vedere tutto ciò che conoscete e tutto ciò che vi piace amplificato a un livello che non avete mai visto prima. Non si tratta più semplicemente di decidere se questo o quel tizio è Spider-Man. Peter Parker non è più soltanto il più grande Spider-Man di tutti i tempi. Vogliamo fare di lui il più grande supereroe del mondo.