Christian Bale spiega perché non ha ancora visto The Batman di Matt Reeves, che vuole assolutamente recuperare.

Lo scorso  marzo è uscito nelle sale cinematografiche italiane The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Bruce Wayne (qui trovate la nostra recensione), uno dei film più attesi dell’anno per molti spettatori.

Durante la world premiere di Thor: Love And Thunder, Variety ha chiesto a Christian Bale – che nel film ha interpretato Gorr, oltre ad aver interpretato Batman nella trilogia di Nolan – di commentare The Batman di Matt Reeves.

L’attore ha spiegato che non ha ancora visto il film, ma che non vede l’ora di guardarlo:

Non lo ho ancora visto, ma voglio farlo. Ascolta, guardo davvero pochi film. Di ogni regista con cui lavoro guardo solo una manciata di film, ogni volta mi dicono “stai scherzando?”. Mi piace assaporare ogni film, non voglio guardarne troppi. Ma The Batman lo guarderò, certamente. Robert Pattinson è un attore assolutamente incredibile. Ci siamo incontrati una volta, abbiamo parlato un pochino. Inoltre, ho sentito cose grandiose [sul film].

The Batman

I due anni trascorsi a pattugliare le strade di Gotham nei panni di Batman (Robert Pattinson), per instillare terrore nel cuore dei criminali, hanno portato Bruce Wayne ad esplorare le zone d’ombra di Gotham City. Con solo qualche fidato alleato – Alfred Pennyworth (Andy Serkis), il Luogotenente James Gordon (Jeffrey Wright) – tra le numerose figure pubbliche e pubblici ufficiali corrotti, questo vigilante solitario si è fatto un nome tra i cittadini come l’incarnazione stessa della vendetta.

Quando un killer prende di mira l’elite di Gotham con delle sadiche macchinazioni seriali, una serie di criptici indizi portano il Miglior Detective del Mondo ad investigare tra gli inferi della malavita, dove incontra personaggi del calibro di Selina Kyle/Catwoman (Zoë Kravitz), Oswald Cobblepot/il Pinguino (Colin Farrell), Carmine Falcone (John Turturro), ed Edward Nashton/l’Enigmista (Paul Dano). Con degli indizi che indicano verso la sua storia personale, e con il rivelarsi della magnitudo del piano ideato dall’Enigmista, Batman dovrà stringere delle nuove relazioni, smascherare il colpevole e fare giustizia per gli abusi di potere e la corruzione, che da tempo affliggono Gotham City.

Fonte